Modena vigili
|

Arrestato il Presidente di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) Dario Lo Bosco

La Polizia di Stato ha arrestato 3 funzionari pubblici con l’accusa di concussione. Tra gli arrestati, posti ai domiciliari, in relazione ad un altro progetto imprenditoriale, figura il Presidente di RFI (Rete Ferroviaria Italiana), Dario Lo Bosco, nonche’ Presidente dell’Azienda Siciliana Trasporti (AST) ed Ex Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Catania. Lo riporta l’Agi

L’INCHIESTA E GLI ARRESTI

Due dei funzionari arrestati avrebbero percepito da un noto imprenditore agrigentino, diverse tangenti per evitare “intoppi” allo svolgimento dei lavori relativi ad un appalto di 26 milioni di euro bandito dal Corpo Forestale della Regione Sicilia. I particolari dell’operazione “Black list” verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terra’ alle 11 presso il Palazzo di Giustizia, Palazzina “M”, aula “Crescente”. Gli alti Funzionari del Corpo Forestale della Regione Sicilia arrestati sono Salvatore Marranca e Giuseppe Quattrocchi che avrebbero percepito tangenti, il primo, per oltre 149mila euro, il secondo, per una somma pari a 90mila. Il terzo arrestato, Dario Lo Bosco, presidente della RFI, nonche’ Presidente dell’Azienda Siciliana Trasporti (AST) ed Ex Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Catania, avrebbe, invece, percepito tangenti per oltre 58mila euro.