juventus
|

La Juventus perde con il Sassuolo e viene seppellita su Twitter

Quando una squadra non convince o perde punti fondamentali i tifosi sono i primi critici di calciatori, allenatore e società. E la crisi della Juventus di queste settimane non fa certamente eccezione. La sconfitta di ieri contro il Sassuolo ha riavviato le accuse dei supporter bianconeri, che sui social network sono tornati alla carica, sia contro i calciatori che Massimiliano Allegri e la dirigenza.

 

 

 

LEGGI ANCHE: SASSUOLO-JUVENTUS 1-0, incubo bianconero, campionato addio?

 

I commenti al profilo Twitter ufficiale della Juve parlano chiaro. «La delusione è tanta, caro mister, però l’amore per la maglia va ben oltre e per questo vi chiediamo di cambiare rotta», si legge in uno dei messaggi meno duri. Le reazioni sembrano spietate in risposta alle parole dell’allenatore. Allegri ha scritto che «serve un cambio di atteggiamento da subito». «Bella figura di m… stasera… E non é la prima», è stata la prima risposta ricevuta da un tifoso. «Non stiamo andando da nessuna parte», ha aggiunto un altro. E ancora: «Le parole di circostanza non servono. Ci vuole umiltà. O facciamoci da parte mister!».

 

 

Ma in molti chiedono addirittura l’esonero o le dimissioni dell’allenatore. Sui profili dei supporter juventini circola si è diffuso ingatti anche gli hashtag #allegrivattene e #allegriacasa. «Serve un vero allenatore! Hai campato sull’eredità di Conte oggi si vedono i tuoi limiti!», si è sfogato un tifoso. «Hai distrutto una bella squadra», ha scritto un altro. E poi: «Scelte incomprensibili e atteggiamento irritante! Non sei più utile alla causa, avanti il prossimo!». Un chiaro avvertimento a poco più di due giorni dal derby. C’è da giurarci: in caso di mancata vittoria contro il Torino i dubbi e le polemiche aumenteranno in maniera esponenziale.

 

 

(Foto di copertina: ANSA / ELISABETTA BARACCHI)

TAG: Juventus