family day roma
|

«Sì, sono dell’Opus Dei. Ma servo lo Stato»

Non si placano le polemiche sulla sentenza del Consiglio di Stato di annullare le trascrizioni dei matrimoni gay contratti all’estero. Dopo le accuse al giudice cattolico, è la volta del presidente del Collegio Giuseppe Romeo. Ha fatto discutere, infatti, la sua appartenenza all’Opus Dei. Lo ha raggiunto Repubblica

COSA HA DETTO GIUSEPPE ROMEO A REPUBBLICA

Ecco un estratto delle sue parole

Quando gli chiedo se è dell’Opus dei replica tranquillo: «Sì, certo, sono dell’Opera. Lo sanno tutti, non c’è uno che non lo sappia, è la scoperta dell’acqua calda».
[…] Lei è dell’Opus dei? «E dove sta il problema? In 40 anni, dove ho lavorato, ho ricevuto attestati di stima a non finire su qualsiasi decisione».

E sulla decisione

Quindi è proprio dell’Opus dei… «Sì, ma che c’entra l’Opus dei? Sicuramente io non ho consultato il catechismo delle scuole cattoliche prima di decidere sulle unioni civili. Quello è un fatto tecnico». Ma il rischio di un conflitto di interessi allora? «Sulla correttezza sfiderei chiunque. Nel ‘94 ho scritto il codice etico del giudice. È l’uomo-giudice che deve saper fare la sua professione, e non il giudice-uomo, perché le convinzioni non possono prevalere sulle decisioni che sono squisitamente tecniche, come in quest’ultimo caso».

Sui cattolici nel collegio

È stato corretto formare un collegio in cui su 5 giudici 3 sono cattolici? Lei, Deodato, Ungari. «Ungari è cattolico? Io non lo so, con lui di questo non ho mai parlato. Non posso dire bugie». Lei è cattolico e dire bugie è peccato. «Non le può dire neppure lei perché vale un principio morale». Essere dell’Opus dei non comporta anche di decidere in una direzione? «Non sono un automa, se ne sarebbe resa conto la gente per cui ho lavorato da 40 anni».

Ma che significa essere dell’Opus Dei?

«Rispetto a un cattolico un aderente all’Opera s’impegna a cercare la santità personale, santificando il lavoro, svolgendolo con lealtà e correttezza verso le istituzioni, rispettando gli altri».