selfie formula
|

Come fare un selfie da un milione di like

Selfie

sono una delle occupazioni preferite di moltissime persone, e rappresentano uno dei “pilastri” del web 2.0. Sui social media il successo dell’autoscatto è enorme, e particolarmente diffuso in ogni luogo del pianeta.

SELFIE SIGNIFICATO

– Moltissimi di noi si riprendono con i selfie, la foto una volta conosciuta come autoscatto. Questo tipo di immagine domina i social network: milioni di persone si riprendono mentre svolgono varie attività, oppure solo per il gusto di farlo, e condividono i loro selfie sugli account social. Talvolta queste foto sono fonte di preoccupante frustrazione, vista l’incapacità dei soggetti di essere ripresi in modo soddisfacente. Un ricercatore della prestigiosa università di Stanford, Andrej Karpathy, ha pubblicato sul suo blog uno studio, condotto secondo i principi dei Convolutional neural network, ConvNet, la modalità con cui i computer rielaborano le immagini, per trovare la formula del selfie perfetto. Andrej Karpathy ha analizzato oltre due milioni di autoscatti, selezionando quelli più apprezzati sui social media. Per ottenere un risultato più puntuale lo scienziato non ha considerato i selfie di chi ha troppi fan, come le star, oppure chi ne ha troppo pochi, e ha valutato solo quelli pubblicati da lungo tempo in rete. Grazie a questa scrematura circa 2 milioni di foto sono state valutate, secondo 140 milioni di parametri. In questo modo si è scoperto che ci sono caratteristiche, che valgono più per le foto femminili che per quelle maschili, che rendono apprezzato un selfie. Per evitare flop nella condivisione degli autoscatti bisogna evitare selfie scattati a bassa luce, con la testa ripresa troppo in grande, e anche foto di gruppo. Caratteristiche ricorrenti dei selfie apprezzati sono il fatto che il soggetto dell’autoscatto sia femminile (nella top 100 dei selfie più apprezzati non c’è un uomo), la faccia deve occupare circa un terzo dell’immagine, la fronte assente, evidenziati i capelli lunghi, l’attivazione di un filtro, e aggiungere una cornice. LEGGI ANCHE

I posti più pericolosi per un selfie

Gianni Morandi snobba Magalli, che ci rimane malissimo, la triste storia di un selfie negato

Photo credit: Timothy Hiatt/Getty Images