massimo d'alema
|

D’Alema: «Il film su Berlinguer… io e Veltroni per mano e in lacrime al cinema»

«Veltroni si fece riservare dalla produzione un grande cinema di Roma, in piazza Barberini. Una mattina io e lui, in una sala completamente deserta abbiamo visto il suo film su Berlinguer. Alla fine ci siamo messi a piangere e ci siamo presi la mano». È l’aneddoto raccontato ieri da Massimo D’Alema nel corso di un dibattito su Sinistra e Mezzogiorno organizzato dai Giovani Democratici di Napoli. Rispondendo ad una domanda sul suo rapporto con il primo segretario del Pd, il presidente della Fondazione Italianieuropei ha ricordato la loro commozione alla visione del documentario. Poi ha scherzato: «Fortunatamente non c’è nessuna fotografia».

 

LEGGI ANCHE: Massimo D’Alema: «Sono preoccupato per il futuro del Paese»

 

Il video:

 

(Foto e video: Giornalettismo)