|

BOLOGNA-INTER 0-1. Maurito Icardi in gol! Inter regina per una notte

BOLOGNA-INTER DIRETTA

95′- E’ finita! Inter bella solo in 10, Destro ancora sfortunatissimo non segna il pareggio. Bologna senza idee, Inter pure.

94′- Miracolo di Handanovic! Destro gira a rete da pochi metri, potente e deciso. Ma lo sloveno fa una magia. Da tre punti.

92′- Il Dall’Ara fischia, spintarella in area di Juan Jesus su Mounier. Banti non fischia, i tifosi rossoblu invece parecchio.

90′- Cinque minuti di recupero.

89′- Fallo di Palacio, Mancini protesta. Banti fa un cumulo con quelle per il secondo fallo di Felipe Melo, e lo butta fuori. Il Mancio se ne va tra gli applausi del Dall’Ara e urlando al quarto uomo “chiedigli cos’ho detto”.

87′- Fuori Ljaic, applaudito, dentro Palacio. Bellissimo l’abbraccio di Jovetic: i due in teoria dovrebbero essere rivali, ma l’amicizia nata a Firenze è più forte.

86′- Bel disimpegno di Guarin che lancia uno scatenato Biabiany. Lui fa un ottimo movimento, e prova a partire. Rossettini lo abbatte sullo slancio, ammonizione.

85′- Ottimo Biabiany che ruba palla a centrocampo e poi corre verso la porta. Ma non ce la fa e scarica per Ljaic. Bravi, ma non riescono a rendersi pericolosi.

82′- Destro prova a controllare al limte dell’area, ma ne ha tre addosso. Riparte l’Inter, bravo Ljaic a trovare il fallo quando avanzando si trova solo.

80′- Entra Destro esce Rizzo, che ha provocato con due giocate l’espulsione di Felipe Melo. Poi Falco per Mancosu. Per l’Inter fuori capitan Icardi, per ora match winner, dentro Biabiany. Ora la fascia va a Ranocchia.

78′- Bel cross di Guarin per Icardi che attacca il primo palo. Palla fuori, deviata in angolo. Ma a fare la partita è Ljaic, cresciuto costantemente e capace di trascinare i compagni.

74′- Esce Perisic, volenteroso ma poco incisivo, entra Guarin.

72′- Inter più vitale e ordinata ma fallosa. Ora è Juan Jesus a colpire duro il nuovo entrato Brienza. Bologna frastornato. Al primo tiro in porta subito, prende gol. Che errore Ferrari.

70′– Entra Brienza, per un esausto Giaccherini.

66′ GOOOOOOOLLLL!!! ICARDI!!!!!!  Lancio di Perisic per Ljaic, buco clamoroso di Ferrari, palla all’interista che finta il tiro e serve Icardi, solo e a porta vuota. Rete, Inter in vantaggio in 10

66′- Intanto Kondogbia continua a perder palloni e far falli. Se Mancini non lo cambia, l’Inter presto giocherà in 9.

65′- Kondogbia ruba palla e prova a lanciare Icardi sul breve, ma la palla è troppo lunga.

62′- Inter rinata. Proprio come a Palermo, in inferiorità numerica sembra più vivace e brillante.

60′- Felipe Melo a centrocampo subisce un tunnel di Rizzo, pianta la gamba, si ferma e fa fallo. Secondo giallo ed espulsione! Forse troppo severa, Inter in 10 come a Palermo.

58′- Occasionissima Inter, Icardi crossa, palla a Ljaic che non trattiene, a rimorchio Perisic che potrebbe tirarla dentro ma forse viene disturbato dal compagno. Niente da fare.

57′- Perisic apatico in attacco e spesso inefficace, torna in difesa e trova la sua miglior giocata nel fermare Giaccherini in una cavalcata offensiva.

55′- Il più vivace in campo è Delio Rossi, che si muove come un animale in gabbia nella sua area tecnica.

52′- Sulla trequarti intervento di Felipe Melo su Rizzo. Banti lo ammonisce, era diffidato. Niente Inter-Roma per lui. E dire che oggi il brasiliano sembrava più attento, forse proprio per non perdere il big match.

50′- Contropiede immediato, Rizzo tira Handanovic para. Sul conseguente rovesciamento di campo, approfittando delle squadre lunghe, è Ljaic a provare il cross per Icardi, che lo manca di poco.

49′- Grande giocata di Brozovic, che finta il tiro dalla lunga distanza poi vede il taglio di Perisic, gliela passa perfettamente, ma il croato crossa troppo sul portiere che blocca.

46′- Kondogbia rischia. Continua ad arrivare in ritardo sugli avversari. Già altri due falli nei primi due minuti del secondo tempo. Rischia l’espulsione.

FINE PRIMO TEMPO BOLOGNA-INTER 0-0 – Tiro preciso ma poco potente, Da Costa si accascia e para bloccando il pallone. Fine primo tempo, meglio il Bologna che per due volte è andato vicino al gol, Inter apatica.

45’+1′- Fallo di Taider su Kondogbia, punizione da posizione pericolosa. Sul piede di Ljaic l’ultimissima occasione del primo tempo.

45′- Un solo minuto di recupero.

43′- Nonostante l’impegno, Ljaic e Perisic stanno facendo rimpiangere parecchio Jovetic.

41′- Piccolo risveglio dell’Inter. Prima un cross deviato da Masina di testa poco sopra la sua traversa, poi un buon tiro di Kondogbia.

38′- Brutto fallo di un Kondogbia incapace anche di controllare i suoi movimenti, falcia Taider. Crisi nera per l’ex Monaco. Giallo per lui.

37′- Nel sonno più totale, compare Ferrari del Bologna. Slalom straordinario, quattro interisti saltati, al limte dell’area lo blocca facendo una gran diagonale Santon.

33′- Brutto intervento di Kondogbia su Masina, che è a un terro almeno da un minuto. Il francese anche oggi sembra in difficoltà e sempre in ritardo.

31′- Grande giocata di Giaccherini che si fa metà campo di gran lena e gran classe, da a Mancosu una bella palla, il compagno entra in area e rischia. Mounier ancora a pochi centimetri dal pallone, l’Inter spazza e il Bologna si rammarica.

28′– Bel cross di Ljaic, Perisic fa bene il terzo tempo in area ma all’impatto col pallone sbaglia la torsione di testa. La palla va quasi in fallo laterale.

27′- Fallo di Masina su Santon che apre un dibattito in campo. Sorta di calcio d’angolo corto, il Dall’Ara fischia.

24′- Ljaic prova dalla destra a entrare in area, crossa, viene murato da un ottimo Masina.

22′- Ottimo passaggio di Mounier per Mancosu, difesa nerazzurra fuori gioco, ma il passante per fortuna degli interisti è troppo lungo. Esce comodo Samir Handanovic.

19′- Partita soporifera, le squadre non sembrano voler rischiare.

15′- Stizzito Roberto Mancini per un’Inter troppo attendista e con un Bologna propositivo che fa paura. Masina sulla sinistra ha appena chiuso una bella e veloce discesa palla al piede con un cross fuori misura, per fortuna dei nerazzurri.

12′- Bell’azione dell’Inter in disimpegno con sponda di Icardi a centrocampo per Kondogbia che va via palla al piede. Abbattutto da Gastaldello, capitano dei bolognesi, rientrato dai titolari per il forfait all’ultimo minuto di Oikonomou.

10′- L’Inter rimette a posto la squadra, Santon e Melo sembrano più ordinati tatticamente, e ora sembra poter rifiatare.

6′- Per ora è il Bologna a fare la partita. Ottima partenza dei padroni di casa che pressano molto alto.

4′- Errore di Juan Jesus, e Mounier non arriva sulla palla per pochi centimetri. Brividi per l’Inter, ottimo inizio del Bologna.

2′- Partita iniziata su ritmi bassi, ma Perisic prova subito a mettere la quinta.

20.51- Commovente il minuto di raccoglimento per la bandiera felsinea Tumburus. Applausi e dopo…. ovviamente insulti e sfottò.

20.43- Si annunciano novità dell’ultimo minuto: Oikonomou ha avuto un fastidio muscolare nel riscaldamento, dentro il goleador contro il Carpi, Gastaldello.

BOLOGNA-INTER, LE STATISTICHE E LE CURIOSITÀ –

I nerazzurri non vincono da quattro turni in Serie A e hanno pareggiato le ultime tre partite. Il Bologna arriva dalla vittoria esterna di Carpi che ha salvato la panchina di Delio Rossi, dopo quattro stop consecutivi. I felsinei sono imbattuti nelle ultime tre sfide di campionato contro l’Inter: una vittoria e due pareggi collezionati. L’ultima sconfitta nerazzurra al Dall’Ara risale però al febbraio 2002: da allora sette successi nerazzurri e due pareggi.

BOLOGNA- INTER, DIRETTA LIVE –

A Carpi, per la prima volta in questo campionato, il Bologna ha segnato più di una rete. Altra curiosità: oggi Jonathan Biabiany potrebbe partire titolare e, in carriera, ha già segnato due gol contro il Bologna in Serie A. Si tratta di una delle “vittime” preferite dal giocatore ex Parma: solo al Palermo ha segnato di più (3 volte). Mauro Icardi, invece, dovrebbe partire dalla panchina, anche perché non trova il gol da tre partite consecutive in Serie A. Dall’ottobre 2014 non era mai successo. In cerca di reti anche il bolognese Mattia Destro, a secco da 784 minuti in Serie A.

SEGUI > BOLOGNA-INTER DIRETTA STREAMING

BOLOGNA-INTER DIRETTA LIVE
Samir Handanovic raccoglie in rete il pallone dopo la zampata vincente di Gilardino in Palermo-Inter 1-1 (ANSAFOTO)

BOLOGNA-INTER, L’ARBITRO –

Dirige il match Banti di Livorno, assistenti La Rocca e Posado, giudici di porta Celi e Mariani. IV uomo Peretti

BOLOGNA-INTER PROBABILI FORMAZIONI

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Ferrari, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Diawara, Donsah; Taider; Mounier, Destro, Rizzo. Allenatore: Delio Rossi

INTER (4-3-3): Handanovic; Nagatomo, Medel, Miranda, Juan Jesus; Guarin, Felipe Melo, Kondogbia, Perisic; Palacio; Biabiany. Allenatore: Roberto Mancini

LEGGI > BOLOGNA-INTER: LA PRESENTAZIONE