|

Martin Garrix ha conquistato Milano

Martin Garrix

ha conquistato Milano. Il 19enne olandese re della musica elettronica e house si è esibito all’ombra della Madonnina dopo aver vinto il premio per Best Electronic agli MTV EMA 2015 che si sono svolti il 25 ottobre al Mediolanum Forum di Assago.

martin garrix
Getty Images

MARTIN GARRIX A MILANO –

Dal palco di Piazza Duomo, davanti a migliaia di persone, Martin Garrix ha trascinato la folla al ritmo dei suoi successi, riuscendo a far ballare anche chi non è un cultore della musica elettronica e dell’house, anche grazie a uno show spettacolare che è uno dei tratti distintivi delle sue performance.

e ancora:

MARTIN GARRIX: CHI È –

Ma chi è Martin Garrix? Garrix, nome d’arte di Martijn Garritsen (Amstelveen, 14 maggio[1][2] 1996), è nato nel 1996 ad Amstelveen, alle porte di Amsterdam. La sua precocissima passione per la musica l’ha portato – appena adolescente – a diventare un disc jockey e produttore discografico di fama mondiale, in grado di “sfornare” un successo dopo l’altro diventando il re delle discoteche e dei club di tutto il pianeta.

martin garrix
EPA/TIAGO CANHOTO – ANSA

MARTIN GARRIX: ANIMALS –

In Italia, Garrix è famoso sopratutto per Animals – il suo singolo più conosciuto, che nel 2013 è entrato nella Top 10 di dieci paesi arrivando al primo posto in Belgio e Regno Unito, facendo di Garrix uno degli artisti più giovani e di maggior successo del vecchio continente. Nel nostro paese, l’orecchiabilissima Animals è comparsa in diversi spot pubblicitari della passata stagione:

MARTIN GARRIX IN ITALIA –

Diventato uno degli artisti più attesi di questa edizione milanese degli MTV European Music Awards, Martin Garrix è stato accolto con molto calore dal pubblico italiano. Su Twitter il giovanissimo dj olandese ha ricambiato l’affetto dei suoi tanti fan omaggiando, alla vigilia dello show di Piazza Duomo, uno dei simboli del Belpaese: la pizza. Rispondendo alla domanda di un fan, che gli chiedeva cosa preferisse dell’Italia, Martin ha infatti risposto con un semplice ma efficace «pizza margherita».

(Photocredit copertina: Daniel DeSlover/ZUMA Wire – ANSA)