m5s ignazio marino
|

I 5 stelle sono pronti a votare con il Pd la sfiducia a Ignazio Marino

Ignazio Marino se ne deve andare. I 5 stelle sono pronti a votare con il Pd per levare la fascia tricolore al sindaco capitolino. A garantirlo è il consigliere comunale M5S Marcello De Vito. «Se Marino dovesse rimangiarsi la parola data e presentarsi in Aula, noi voteremo la sfiducia. Siamo pronti anche a fare una mozione congiunta con il Partito democratico. Noi siamo in 4 e siamo pronti alla sfiducia in Aula. Da Marino totale continuità con le politiche di Alemanno», ha garantito ad Agorà su Rai3.

LEGGI ANCHE: Campidoglio, M5S. Lombardi: «I cittadini sceglieranno le prime 5 cose che farà il sindaco di Roma»

M5S PRONTA A VOTARE CON IL PD: SONDAGGI A FAVORE

– A dare man forte al grillino Gennaro Migliore, deputato Pd, ospite in studio: «I poteri forti destituiscono Marino? Il potere più forte è l’opinione pubblica: l’80% non voterebbe Marino». Nemmeno qualche giorno fa i sondaggi di Datamedia Ricerche per Il Tempo premiavano i pentastellati su Roma. Anche se Giorgia Meloni rimaneva la preferita tra gli eventuali candidati, il Movimento figurava come primo partito, specialmente nell’elettorato di centrosinistra. I 5 stelle aumenterebbero le preferenze di 20 punti percentuali rispetto alle Comunali del 2013: 32,4 per cento.

(in copertina foto ANSA/ANGELO CARCONI)