valentino rossi valencia
|

Valentino Rossi furioso: «Non so se vado a Valencia»

«Marquez voleva decidere la sfida del Mondiale e ci è riuscito. Con questa sanzione ha vinto lui, è riuscito a farmi perdere il Mondiale». Così Valentino Rossi, a Sky, sul contatto con lo spagnolo alla pista di Sepang. «Una moto non cade per un calcio come il mio – si è difeso – Marc è caduto perché mi ha toccato con la mano destra. Non volevo farlo cadere, ma ero allo sfinimento, volevo solo rallentarlo per allungare». «Oggi Marquez ha dimostrato che quello che ho detto era vero. Speravo che smascherarlo fosse un avvertimento abbastanza chiaro, che facendolo ragionare si comportasse in maniera diversa. Oggi ha fatto anche peggio che a Phillip Island», ha commentato Rossi. Il pesarese della Yamaha scatterà a Valencia dall’ultima posizione. «Questa è stata la sua reazione, però nel contatto io non volevo farlo cadere, non era mia intenzione», ha spiegato il “Dottore”. «Non so se vado a Valencia, ci penserò».

LEGGI ANCHE: Gp Sepang, il video del contatto tra Valentino Rossi e Marc Marquez

MARC MARQUEZ CONTRO ROSSI «MI HA DATO UN CALCIO»

– Di diversa tesi l’avversario Marc Marquez: «Mi ha dato un calcio. Ora spero che finisca qui, ma non credo sarà così». «Nel calcio questo sarebbe stato un cartellino rosso – ha aggiunto lo spagnolo – invece io ero al box a guardare la gara e lui continuava a girare».

LEGGI ANCHE: MotoGP: Valentino Rossi può ancora vincere il Mondiale se…

JORGE LORENZO CONTRO VALENTINO ROSSI: «MARC STA A 0 LUI HA PRESO 16 PUNTI»

– «La sanzione non è giusta», Jorge Lorenzo non ha nascosto la sua ira per la decisione della direzione di gara nei confronti di Valentino Rossi. «Marc è caduto ed è rimasto zero punti e Valentino, ne ha presi 16. Questo non è giusto», ha commentato lo spagnolo della Yamaha. «Forse è per il suo nome, per la fama, che non ha avuto penalizzazioni in classifica. È incredibile. Quando l’ho visto, non ci credevo».