festa pd università udine
|

La Festa Pd all’Università Udine che fa discutere tutti

Il Pd ha organizzato per il 23 e 24 ottobre la festa tematica dell’Unità all’università di Udine, precisamente a palazzo Garzolini di Toppo Wassermann. Un evento che però sta scatenando polemiche, con le opposizioni in trincea che parlano di «operazione di partito mascherata da atto istituzionale».
«Il Partito Democratico è una vergogna – ha commentato Walter Rizzetto, deputato di Alternativa Libera – occupa l’Università di Udine per una parata di partito». «Il Rettore dell’Università è evidentemente d’accordo con questa prova di forza da parte del partito di maggioranza. Uno schifo totale. Badge marchiati Pd dati agli studenti. Copie de l’Unità in omaggio. Stand dei “deputati Pd”. Forze dell’ordine che non lasciano passare nessuno che manco al G8», ha aggiunto sui social il parlamentare con tanto di foto allegate.

pd università di udine
Il post del deputato

«Un’iniziativa scandalosa – ha aggiunto il capogruppo e segretario della Lega Nord Fvg Massimiliano Fedriga -, che contravviene non solo al regolamento, che dice chiaramente che gli spazi dell’università non possono essere destinati a iniziative di stampo politico, ma soprattutto al buon senso e al rigore di un’istituzione che dovrebbe mantenere la propria terzietà».

LEGGI ANCHE: Pisa: polizia entra all’Università di Pisa con la pistola in mano

FESTA DEL PD ALL’UNIVERSITA’ DI UDINE: LE PROTESTE DEGLI STUDENTI E LE SALE PIENE

– Nel capoluogo friulano rettori, professori e ricercatori si sono dati appuntamento in una sorta di convegno dal sapore che riprende un po’ lo stile Leopolda. Ad aprire i lavori, alle 16, il Ministro dell’istruzione, Stefania Giannini. Il tutto viene rilanciato sotto l’hashtag #capitaleumano. Secondo le immagini postate sui social le sale risulterebbero piene.

Come prevedibile però l’evento è stato accolto dalla protesta di alcuni collettivi universitari che non hanno digerito l’appuntamento dentro palazzo Garzolini

(foto Fb Walter Rizzetto)