ROSENBORG-LAZIO PROBABILI FORMAZIONI
|

LAZIO-ROSENBORG 3-1: missione compiuta

LAZIO-ROSENBORG DIRETTA

 

95′ LAZIO-ROSENBORG 3-1: gara piacevole all’Olimpico, quattro pali e due rigori. La formazione biancoceleste in dieci uomini dal sesto minuto di gioco (espulso Mauricio) va in gol con Matri, Felipe Anderson e Candreva. Per i norvegesi rete di Soderlund. Lazio a 7 punti nel gruppo G

LAZIO-ROSENBORG DIRETTA EUROPA

94′ PARA BERISHA! Soderlund si fa ipnotizzare dagli undici metri e finisce così

93′ RIGORE PER IL ROSENBORG: Konko scalcia Bjordal in area, l’arbitro decide per il rigore a venti secondi dalla fine

90′ Tre minuti di recupero

90′ Ammonito Matri

88′ Vilhjalmsson per Selnaes

82′ Candreva sfiora il 4-1 con un tiro tagliato dal vertice destro dell’area

79′ GOL DELLA LAZIO! CANDREVA! Dal dischetto va Candreva, Hansen respinge, sulla ribattuta lo stesso numero 87 ribadisce in rete: 3-1!

78′ RIGORE PER LA LAZIO! Matri serve in area Radu, Mikkelsen lo tocca, penalty generoso

77′ La Lazio ora soffre terribilmente

75′ Esce Mauri, spazio a Milinkovic-Savic. Out anche Svensson, entra Konradsen

74′ Svensson col destro, palla in Sud

72′ Che brivido per Berisha, altro cross dalla sinistra, altro colpo di testa di Soderlund, palla fuori di un soffio

69′ GOL DEL ROSENBORG, SODERLUND. Buon lavoro di Skjelvik sulla sinistra, cross a centro area per Soderlund che schiaccia di testa e mette in rete, 2-1

65′ La squadra di Pioli ora ha tanto spazio ma in ben tre occasioni ha perso l’attimo e non ha sfruttato il contropiede

62′ Esce Dorsin, entra Mikkelsen

58′ Lazio sul velluto, sembra essere in superiorità numerica invece che in 10

54′ GOL DELLA LAZIO! FELIPE ANDERSON! Grave errore della difesa norvegese, ne approfitta Matri che si invola verso la porta, entra in area poi serve all’indietro Felipe Anderson. Tiro col destro sul secondo palo, palla in gol e 2-0

50′ Tentativo di Jensen col destro di prima intenzione, palla larghissima

47′ Rischia parecchio Hoedt in area con un difettoso stop di petto, il pallone per sua fortuna sfiora solo il braccio

46′ Secondo tempo al via, nessun cambio

LAZIO-ROSENBORG DIRETTA

46′ Finisce qui il primo tempo: Lazio sotto di un uomo (espulso Mauricio) ma sopra di un gol, 1-0 Matri. Da registrare due pali per parte

45′ Un minuto di recupero

42′ Spunto di Felipe Anderson sulla destra, dribbling su Dorsin, ingresso in area e cross basso al centro, chiude la difesa degli ospiti

38′ Rimbalzo offensivo per Bjordal, il suo destro da 30 metri finisce in Curva Nord

35′ Un altro legno per i norvegesi: cross dalla destra, colpo di testa in girata di Soderlung, pallone sul secondo palo

30′ Palo del Rosenborg! Skjelvik viene servito in area in posizione defilata e calcia col mancino al volo a incrociare, Berisha tocca quel tanto che basta per spedire la sfera sul palo lungo

28′ GOL DELLA LAZIO! MATRI! Candreva punta l’uomo in zona centrale poi premia il taglio di Matri che scatta sulla linea del fuorigioco, brucia la difesa norvegese e batte col destro sul primo palo Hansen. 1-0 Lazio!

LAZIO-ROSENBORG DIRETTA

21′ Conclusione di Midtsjø col destro dalla distanza, troppo con l’esterno e pallone largo

17′ Due break biancocelesti, non ne approfittano prima Candreva poi Matri

12′ Possesso palla Lazio che respira

10′ Pioli costretto al cambio dopo l’espulsione di Mauricio: esce Onazi, entra Gentiletti. Mauri mediano?

8′ Ora spingono i norvegesi

6′ Espulso Mauricio. Erroraccio del numero 33 in fase di disimpegno, ne approfitta Skjelvic che si invola verso la porta ma viene steso dallo stesso difensore della Lazio. Biancocelesti in dieci uomini

2′ Palo di Hoedt! Colpo di testa dell’olandese becca il palo, sulla ribattuta Mauri trova invece la traversa, incredibile

1′ Partiti!

LAZIO-ROSENBORG – Squadre in campo e parte l’inno dell’Europa League

LAZIO-ROSENBORG – Tutto pronto all’Olimpico, pochi spettatori sugli spalti

LAZIO-ROSENBORG, LA FORMAZIONE DEL ROSENBORG – Ecco l’undici norvegese:

Hansen; Svensson, Bjordal, Eyjólfsson, Dorsin; Jensen, Selnæs, Midtsjo; De Lanlay, Søderlund, Skjelvic

LAZIO-ROSENBORG, LA FORMAZIONE DELLA LAZIO – Queste le scelte di Pioli, non c’è Kishna

LAZIO-ROSENBORG, LA CLASSIFICA – Questa la situazione nel gruppo G: Lazio e Dnipro 4 punti, Rosenborg e St.Etienne 1

LAZIO-ROSENBORG, LE STATISTICHE – Le due squadre si incontrano per la prima volta in quella che è la prima sfida della Lazio contro una norvegese. Il Rosenborg ha vinto appena una delle 14 gare contro squadre italiane: l’unico successo risale al 2-1 in casa del Milan nella fase a gironi di Champions League stagione 1996/1997. La formazione biancoceleste ha perso in casa appena una delle ultime 13 partite europee e nelle ultime tre partecipazioni alla fase a gironi di Coppa Uefa e Europa League è sempre riuscita a superare il turno

LAZIO-ROSENBORG DIRETTA

SEGUI > LAZIO-ROSENBORG DIRETTA STREAMING

LAZIO-ROSENBORG, L’ARBITRO – Dirige il match il polacco Gil, assistenti connazionali Sadczuk e Borkowski, giudici di porta Frankowski e Jakubik. IV uomo Sapela

LAZIO-ROSENBORG PROBABILI FORMAZIONI

 

LAZIO (4-2-3-1) Berisha; Konko, Mauricio, Hoedt, Radu; Onazi, Cataldi; Candreva, Mauri, Kishna; Matri. A disposizione: Marchetti, Gentiletti, Lulic, Milinkovic-Savic, Felipe Anderson, Klose, Morrison

ROSENBORG (4-3-3) Hansen; Svensson, Eyjolfsson, Bjordal, Skjelvik; Jensen, Selnaes, Midtsjo; Lanlay, Soderlund, Mikkelsen. A disposizione: Lund Hansen, Regiuniussen, Konradsen, Stamnestro, Gamst Pedersen, Vijlhalmsson

LEGGI > LAZIO-ROSENBORG: l’obiettivo è ripartire