NAPOLI-MIDTJYLLAND DIRETTA STREAMING
|

MIDTJYLLAND-NAPOLI: maxi turnover in Danimarca, ma Sarri insegue il primato

MIDTJYLLAND-NAPOLI, LA PRESENTAZIONE

In palio c’è il primo posto del girone, ma per il Napoli di Maurizio Sarri, lanciatissimo in campionato, la trasferta di Europa League nella città danese di Herning sarà tutt’altro che una partita scontata. La sfida al Midtjylland, campione di Danimarca in carica e in testa alla Superliga anche quest’anno, è iniziata nel peggiore dei modi: un guasto al volo charter prenotato dalla società ha ritardato di quasi tre ore la partenza della comitiva azzurra.

Un contrattempo fastidioso, per un Napoli che scenderà in campo con la “seconda” formazione alla MCH Arena di Herning (comune di circa 58mila abitanti). Perché il bottino di 6 punti nelle prime due partite di Europa League rassicura il tecnico partenopeo: il primo posto nel girone è importante, ma c’è da fare i conti con un tour de force in arrivo. Fino all’8 novembre i partenopei giocheranno ogni tre giorni, tra turni infrasettimanali in Serie A e impegni in Europa: Chievo, Palermo, Genoa, poi nuova sfida ai danesi al San Paolo e l’Udinese, prima dello stop per le nazionali (l’Italia giocherà il 13 e 17 novembre a Bruxelles contro il Belgio e a Bologna contro la Romania in amichevole, ndr). Tradotto, serve centellinare le forze. Così Sarri darà spazio questa sera, dalle 21.05, alle secondo scelte.

MIDTJYLLAND-NAPOLI,  PROBABILI FORMAZIONI

Sarà un’occasione da non sprecare per Manolo Gabbiadini (12 goal in 38 presenze al Napoli), che scalpita e fa sempre più fatica ad accettare il ruolo da comprimario. Per Sarri la prima alternativa è sempre Dries Mertens (oggi out per precauzione, dopo alcune noie fisiche, dr), così per Gabbiadini non resta che farsi trovare pronto ogni volta che gli viene concesso spazio. Confermatissimo tra i pali Pepe Reina: «Se sta bene, gioca», ha ribadito Sarri. Poi, soltanto un titolare per reparto, rispetto agli 11 che giocano in campionato. In difesa spazio per Strinic, Chiriches, Albiol e Maggio. Sulla mediana David Lopez, l’ex Empoli Valdifiori e Allan, davanti il trio Gabbiadini, Callejon ed El Kaddouri. Un turnover quasi totale.

Per i danesi del Midtjylland, invece, 4-1-4-1 con Andersen tra i pali, Romer Bangagaard, Sviatchenko e Novak in difesa, Olsson davanti a Poulsen, Sparv, Sisto e Royer a centrocampo, con Duncan unica punta.

MIDTYLLAND (4-1-4-1): Andersen; Romer, Bangagaard, Sviatchenko, Novak; Olsson; Poulsen, Sparv, Sisto, Royer; Duncan. All. Thorup.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Chiriches, Strinic; Allan, Valdifiori, Lopez; Callejon, Gabbiadini, El Kaddouri. All. Sarri.

MIDTJYLLAND-NAPOLI DIRETTA STREAMING

Midtjylland-Napoli sarà visibile in diretta live esclusiva su Sky Sport, Sky Go e Sky Online. Calcio d’inizio alle 21.05. Se non siete abbonati o non sarete davanti alla televisione potete affidarvi alla radiocronaca di Radiorai.

MIDTJYLLAND-NAPOLI DIRETTA LIVE

In alternativa non possiamo far altro che suggerirvi di seguire la diretta testuale di Midtjylland-Napoli con aggiornamenti in tempo reale su gol, risultato, marcatori ed azioni salienti.

(Photocredit copertina ARCHIVIO ANSAFOTO)