Vaccini Openspace
|

Vaccini, il dottor Stefano Montanari ospite ad Openspace: è polemica

Prosegue il surreale dibattito circa i vaccini. Sul tema ieri sera Openspace, il nuovo programma di Italia 1 condotto da Nadia Toffa spin off de Le Iene, ha ospitato vari contributi che hanno scatenato e rinfocolato la battaglia dei pro vaccini contro i no vaccini.  Su tutti a scatenare le polemiche  è stata la presenza del dottor Stefano Montanari, su “posizioni” contrarie ai vaccini. Ecco cosa è successo (qui la puntata completa) e le reazioni sui social.

Vaccini Openspace

La prima ospite è Alice Pignatti, mamma della piccola Ania colpita dalla pertosse, che si batte per le vaccinazioni e per questo ha lanciato una petizione online: «Circola troppa disinformazione in rete, abbiamo pensato di chiedere al ministro l’obbligatorietà delle vaccinazioni una volta che si entra in una comunità scolastica»

Vaccini Openspace

Poi spazio a un’intervista telefonica al ministro Lorenzin: «Stiamo lavorando per l’applicazione del nuovo piano nazionale dei vaccini ma la norma non è cambiata e non è allo studio un cambiamento della norme. Vaccini come quello per il morbillo possono portare all’autismo? Non è assolutamente vero, ci sono state decine e decine di studi clinici, è un falso mito creato da uno studio da un medico radiato dall’Albo negli anni 60» – spiega il ministro – «I vaccini sono sicuri, sono testati. Possiamo dire che per alcuni casi sporadici di vaccini che avevano degli effetti collaterali ci sono state però milioni di persone che hanno avuto salva la vita»

Vaccini Openspace Lorenzin

LEGGI ANCHE Vaccini, ecco quanto ci costano quelli che non li vogliono fare ai figli

Openspace va poi a trovare Red Ronnie che sul tema si espresse con un tweet contro i vaccini: «Noi siamo ciò che mangiamo: non ti sembra strano che i medici diventano dottori senza dare neanche un’esame di alimentazione? Non ti sembra strano che non sappiano che la carne fa male? Dobbiamo vincere da soli contro le malattie, alzando le difese immunitarie» Poi prosegue: «Io sono vegano, dal 1990 sto benissimo, non ho bisogno di vaccini e di antibiotici, non entro in farmacia. I miei figli? Non li ho vaccinati e stanno benissimo, bisogna usare cose naturali. Certa farmacologia è stata importante, io non sto demonizzando, sto dicendo che c’è un abuso di farmaci. Vi sfido a cambiare alimentazione». E cita Gianni Morandi come esempio, così.

Vaccini Openspace

In studio poi arrivano il dottor Stefano Montanari e la professoressa Susanna Esposito, su posizioni diametralmente opposte: «Abbiamo analizzato 28 vaccini, in 27 abbiamo trovato la presenza di polveri inquinanti solide. Fanno terribilmente male. Ho portato tutte le carte ai Nas, che hanno insabbiato tutto» arringa Stefano Montanari. Pronta la risposta di Sussanna Esposito «Quello studio non è stato pubblicato, non validato dalla comunità scientifica. L’autismo? E’ un passaparola tra mamme senza basi scientifiche, non c’è nessuna associazione». Sull’autismo Montanari parte in quarta e attacca la Toffa: «Non mi ha fatto rispondere alla domanda» e giù applausi dal pubblico in studio. La Toffa chiede allora se ci sia un legame tra vaccini e autismo: «Non lo so, ma non lo sa nemmeno la professoressa, non sa di cosa si parla. Lavoro da prima che lei nascesse. L’esavalente? Per me è una follia: un bambino di tre mesi è ancora troppo piccolo per sviluppare un’immunità»

Vaccini Openspace dottor Montanari Vaccini Openspace professoressa

 

Sui social del programma si sono scatenati i commenti. Più di 1500 commenti sulla pagina Facebook, tanti a favore della linea del dottor Montanari e contro l’atteggiamento della Toffa

Vaccini Openspace commento facebook2Vaccini Openspace commento facebookVaccini Openspace commento facebook8Vaccini Openspace commento facebook7
Vaccini Openspace commento facebook5Vaccini Openspace commento facebook4Vaccini Openspace commento facebook3

 

Vaccini Openspace commento facebook10 Vaccini Openspace commento facebook9

 

C’è anche chi la pensa diversamente:

Vaccini Openspace commento facebook6

Sul proprio sito il dottor Montanari ci ha tenuto a una lunga precisazione. Che chiude così:

Nonostante le operazioni cosmetiche su quanto è avvenuto in serata credo si sia potuto apprezzare la faziosità della signorina Toffa e il livello intellettuale e morale della professoressa Susanna Esposito. Ognuno valuti da sé.