massimo d'alema
|

Massimo D’Alema: «Sono felice di non essere in Parlamento»

«Non conosco la legge Boccadutri sul finanziamento ai partiti». Così Massimo D’Alema a margine di una tavola rotonda sui rapporti tra fondazioni e partiti politici tenutasi presso l’Università Cattolica di Milano. D’Alema ha poi evitato le domande dei cronisti sulla riforma del Senato molto simile per alcuni per alcuni effetti alla proposta elaborata dalla commissione bicamerale da lui presieduta a metà anni 90. «Non mi esprimo – ha detto ai cronisti – perché non sono un parlamentare, e ne sono felice». Da presidente della fondazione Italianieuropei ha tenuto poi a specificare che «le fondazioni non finanziano i partiti e non è vero che non hanno bilanci pubblici».

LEGGI ANCHE: D’Alema: «Il Pd? Non so dove stia andando»

guarda il video:

(Federico Dell’Aquila/alaNEWS)