|

l’USB killer che ti frigge il computer e anche la televisione

La chiavetta USB costruita da un gruppo di hacker russi è in grado di friggere qualsiasi dispositivo elettronico dotato di una porta USB.

usb-fryer1

 L’USB CHE FRIGGE I COMPUTER –

L’idea è venuta a un gruppo di hacker russi che si fa chiamare Dark Purple ha messo a punto la seconda versione di una chiavetta USB che al suo interno nasconde un dispositivo in grado di bruciare qualsiasi dispositivo elettronico con una scarica a 220 volt. Tablet, TV, stereo o computer non fa differenza, basta che abbiano un’uscita USB.

LEGGI ANCHE:  Come cambia la presa USB

UN’AZIONE SEMPLICE E BRUTALE, QUANTO INUTILE –

L’azione della USB killer è elementare e brutale e si va ad abbattere sulla scheda madre, scaricando una tensione enorme su elementi che invece sono costruiti per sopportare un voltaggio molto inferiore. La cosa positiva da sapere è che i russi non intendono metterla sul mercato e che un attacco del genere comunque non pregiudica i dati contenuti negli hard disk. Il dispositivo quindi può essere usato solo per procurare dei danni all’hardware altrui e non puà essere usato dai criminali come ultima risorsa per cancellare al volo dati compromettenti.

 

TAG: Hacking, USB