come respirare correttamente
|

Come respirare correttamente

Come respirare bene

ogni respiro è importante perché procura al nostro corpo il fondamentale contributo dell’ossigeno. Grazie al respiro i nostri polmoni ricevono circa 333 millilitri d’aria, che contengono al 20% ossigeno. Questa quantità viene però ricevuta quando respiriamo correttamente, azione che solitamente le persone non svolgono nel modo giusto.

LEGGI ANCHE

“I jeans skinny fanno male alla salute”

I rischi per la salute creati dalle App di dating

Cosa può fare una dieta drastica alla tua salute

COME SI RESPIRA

Il respiro di molti di noi si è adattato alla vita frenetica della quotidianità. La maggioranza delle persone non respira attraverso la pancia, ma solo con la parte alta dei polmoni. Anche l’espirazione è danneggiata dalla fretta; l’aria vecchia rimane in circolo nei polmoni, e non sostituita con quella nuova come servirebbe. Per dare sollievo e forza al nostro corpo basta prendersi qualche minuto durante la giornata e respirare correttamente per un numero limitato di volte, tra le 10 e le 20 al giorno. Il modo migliore è porre le proprie mani sulla pancia, e contare i respiri fino a questi numeri per ogni ispirazione ed espirazione. Entrambi i respiri devono essere lunghi uguali, tra i 4 e i 7 secondi. Questo esercizio può essere svolto quando si svolge una passeggiata fuori di casa, mentre all’interno delle mura domestiche si può tentare il Pranayama, l’esercizio dello yoga che consiste nel variare il modo di respirare. La cosa più bella e affascinante del nostro respiro è la sua efficacia. Una volta ispirata ed espirata l’aria in modo corretto, il nostro corpo ne beneficerà in pochissimo tempo. Per questo motivo non vale la pena respirare profondamente nelle situazione di particolare stress, ma concentrare questo sforzo quando si può farlo nel modo più giusto. Dopo una dozzina di respiri profondi si avverte la regolarità del battito cardiaco, la pulsazione più tranquilla e di conseguenza una flessione dello stress.

Photo credit: MLADEN ANTONOV/AFP/Getty Images