jon snow morto
|

Game of Thrones: Jon Snow è più morto di un morto

Rose Leslie è l’inteprete che ha dato vita a Ygritte, la bruta che ha vissuto una storia d’amore con Jon Snow, e secondo lei Snow non tornerà dalla morte.

Ygritte e Jon Snow (Courtesy HBO)
Ygritte e Jon Snow (Courtesy HBO)

YGRITTE RACCONTA IL SUO GAME OF THRONES –

Intervistata da Huffintong Post, Roe Leslie ha raccontato la sua esperienza sul set di Game of Thrones e, inevitabilmente, le è stato chiesto il suo parere sulla molto discussa morte di Jon Snow, ucciso al termine della quinta stagione e, secondo molti, in odore di resuscitare in tempo per l’inizio della sesta.

LESLIE È ANCORA IN CONTATTO CON IL SET DI  GAME OF THRONES –

Leslie, che nella serie ha interpretato Ygritte, l’affascinante bruta che riesce ad avere ragione della verginità di Snow, e che insieme a lui vive una focosa storia d’amore fino a quando non rimane uccisa in battaglia, ha lasciato il cast alla quarta stagione, ma dice di essere ancora in contatto con il mondo di Game of Thrones e di seguire da vicino quello che accade.

LEGGI ANCHE:  Game of Thrones, Jon Snow è ancora vivo?

JON SNOW È MORTO –

Così è arrivata la domanda sulla morte di Snow e allo spettatore resta da decidere se Leslie abbia bluffato per prendersi gioco delle numerose indiscrezioni e ipotesi che circolano, o se davvero sappia qualcosa che gli ha fatto affermare che Snow alla fine della quinta stagione è «più morto di un morto» e che Game of Thrones non è il genere di spettacolo nel quale il bene trionfa sul male, semmai il contrario, e che quindi ci starebbe anche al morte di Jon Snow.