sarah ray sposa incidente
|

La “sposa eroina” che salta sull’ambulanza per aiutare la nonna dopo un incidente

Doveva essere “il giorno più bello” e lo è stato due volte: non solo perché è arrivata all’altare per dire sì all’uomo che amava, ma anche perché la sua adorata nonna è rimasta illesa in un brutto incidente stradale. La storia di Sarah Ray sta facendo il giro del web, tutto grazie a una foto scattale da sua madre, che l’ha immortalata mentre scendeva dall’ambulanza con l’abito da sposa rimboccato dopo aver aiutato i suoi colleghi a soccorrere la nonna.

sarah ray sposa incidente
Marcy Martin – Facebook/Montgomery County, Tennessee

 

INCIDENTE VERSO IL BANCHETTO –

Come racconta BuzzFeed, Sarah e Paul Ray, entrambi paramedici, si sono sposati lo scorso 3 ottobre a Clarksville, in Tennessee. Sulla via del ricevimento, la ragazza ha ricevuto una telefonata del padre che l’avvisava del fatto che l’auto su cui viaggiavano i suoi nonni era stata travolta da quella di un altro automobilista, che non aveva rispettato un semaforo rosso. Senza pensarci due volte Sarah e Paul hanno abbandonato la festa per il loro matrimonio e si sono precipitati sul luogo dell’incidente. Lì, vedendo le ambulanze prestare soccorso, Sarah ha deciso che era il momento di entrare in azione: ha raccolto il suo lungo abito bianco perché non le desse fastidio, ed è salita sull’ambulanza per aiutare la nonna e i suoi colleghi. «La prima cosa che mi ha detto è che era dispiaciuta per avermi rovinato la giornata – ha detto la ragazza – Io ero solo felice che stesse bene». A parte qualche livido ed escoriazione, infatti, la donna era illesa e poco dopo è riuscita addirittura ad arrivare al banchetto.

LA FOTO –

Mentre scendeva dall’ambulanza, la madre di Sarah – Marcy Martin, fotografa – è riuscita a scattare una foto a sua figlia mentre camminava rimboccandosi l’abito da sposa. Quella foto è diventata virale, attirando l’attenzione della stampa locale e nazionale. In molti hanno parlato di Sarah come di un’eroina, ma lei non vuole saperne: «Non c’è niente di eroico in quello che faccio – ha detto – Tutti quelli che fanno il mio lavoro fanno queste cose ogni giorno sia che sia un membro della loro famiglia oppure no. In questo caso c’è solo che era il mio matrimonio e che c’è una foto che lo racconta». (Photocredit copertina: Marcy Martin – Facebook/Montgomery County, Tennessee)