lettera papa francesco
|

Il giallo della lettera di 13 cardinali contro il Papa: «Sinodo pilotato»

Sta destando scalpore il caso di una lettera di critica che 13 cardinali avrebbero inviato a Papa Francesco per esprimere preoccupazioni sui metodi del Sinodo dei vescovi in corso in Vaticano. L’esistenza di una protesta da parte dei padri sinodali era stata anticipata la scorsa settimana dal sito Vaticaninsider. La missiva dei 13 cardinali è stata pubblicata ieri sul blog del vaticanista dell’Espresso Sandro Magister. Scrive Paolo Rodari su Repubblica:

Il documento sarebbe stato consegnato a Francesco lunedì 5 ottobre e porterebbe la firma di 13 cardinali: tutti padri sinodali e della corrente conservatrice, che chiedono maggiore trasparenza ritenendo che il Sinodo sia «configurato per facilitare risultati predeterminati su importanti questioni controverse». Insieme, i cardinali si dicono preoccupati per la possibile apertura del Sinodo all’eucaristia per i divorziati-risposati.

Alcuni dei firmatari della lettera, però, hanno preso le distanze dal testo pubblicato. Repubblica spiega che nel giro di poche ore quattro cardinali hanno smentito di aver firmato e anche di aver lavorato alla stesura del testo: Scola, Vingt-Trois, Piacenza ed Erdö:

Lasciando l’Aula del Sinodo Scola ha dichiarato lapidario: «Io non ho firmato alcuna lettera. Qui si lavora molto duramente in un spirito di comunione e non ci sono partiti tra di noi». Mentre Pell, che sarebbe uno degli ispiratori della lettera, afferma che ci sono «errori» sia nel contenuto sia nella lista dei firmatari divulgati da Magister.

(Foto di copertina da archivio Ansa. Credit: Servizio Fotografico – L’Osservatore Romano)