Ignazio Marino
|

Roma, i sostenitori di Ignazio Marino al Campidoglio: «siamo con te!»

I sostenitori di Ignazio Marino si sono dati appuntamento per oggi a mezzogiorno all’esterno del Campidoglio per chiedere al primo cittadino di Roma di non firmare le sue dimissioni irrevocabili, gesto previsto per il prossimo lunedì. I manifestanti stanno arrivando con cartelli con su messaggi d’incoraggiamento nei confronti del sindaco dimissionario, invitandolo ad andare avanti. Presenti al Campidoglio anche il consigliere comunale dei Radicali nonché loro Presidente Riccardo Magi ed il deputato del Partito Democratico Miccoli.

Ignazio Marino

IGNAZIO MARINO, IL SOSTEGNO DEI MANIFESTANTI: «QUI C’È QUALCOSA SOTTO» –

Uno dei manifestanti, ripreso dall’agenzia Ansa, con in mano un cartello con su scritto «Io sto con Ignazio Marino» ha attaccato: «Ci sono quasi 34 mila persone che hanno firmato per Marino su change.org in soli due giorni. Non ne possiamo più di questo accerchiamento vergognoso dal Vaticano in poi». Un altro manifestante: «Marino ha chiamato la Guardia di Finanza, ha messo tutto in mano alla Procura, ha chiesto pulizia pero’ rispetto a quello che ha fatto di buono e ancora potrebbe fare, non sono due scontrini o una multa alla Panda a cambiare la situazione». Una terza manifestante: «Marino ha avuto un trattamento unico. Quest’estate non abbiamo letto dove sono andati tutti gli altri politici, io leggo i giornali e non ho mai visto un accanimento così forte. Ci dev’essere qualcosa sotto…».

 

LEGGI ANCHE: Sabella: «Torno a fare il magistrato»

 

IGNAZIO MARINO, IL SOSTENGO DELL’ORMAI EX SINDACO –

Ignazio Marino dalla sua pagina Facebook ha ringraziato l’appoggio che arriva dai suoi sostenitori condividendo a sua volta l’evento creato sul social network dal titolo: “Basta guardare #movemose”

 

In questi giorni mi state dimostrando un grande sostegno. La petizione su Change.org, tutti i messaggi che mi stanno…

Posted by Ignazio Marino on Sabato 10 ottobre 2015

IGNAZIO MARINO, LE FOTO DAL CAMPIDOGLIO SU TWITTER

E su Twitter l’hashtag #movemose in pochi minuti sta raccogliendo sempre più immagini e contenuti provenienti dalla piazza del Campidoglio dove i sostenitori di Ignazio Marino stanno facendo sentire la propria voce. Peraltro grazie a questa manifestazione Marino potrebbe pensare ad una sua lista civica per farsi trovare pronto al ritorno alle urne per riprovare la scalata al Campidoglio.

IGNAZIO MARINO, IL SINDACO SCENDE IN PIAZZA PER RINGRAZIARE I SOSTENITORI CHE GRIDANO AI GIORNALISTI “VENDUTI”

Ignazio Marino ha scelto di andare fuori dal Campidoglio per ringraziare le centinaia di romani giunti per sostenerlo. Ignazio Marino, protetto dalla scorta, ha stretto mani e dato pacche ai presenti. Presenti che poi hanno indirizzato la loro attenzione ai cronisti presenti gridando loro “venduti” ed invitandoli ad andare via.  Marino risale quindi le scalette del Campidoglio per andare nel suo studio e prima di rientrare si gira verso la gente e a mani congiunte ringrazia ancora una volta. Prima dell’uscita in piazza aveva fatto una breve apparizione da dietro una finestra provocando urla di gioia, applausi e cori: Marino, Marino, non mollare ed altri come “Renzi dimetitti tu!”.

IGNAZIO MARINO: «IO DA FAZIO? NON HO VOLUTO PER NON STRUMENTALIZZARE LA MANIFESTAZIONE»

Marino si è poi rivolto ai giornalisti definiti “venduti” dalla folla spiegando il perché del suo rifiuto all’intervista di Fabio Fazio prevista per stasera: «Non volevo scendere perché non volevo che la manifestazione venisse strumentalizzata, viste tutte le polemiche di questi giorni. Poi, pensando a tutte le persone che sono venute qui invece di passare la domenica con la famiglia o in altri modi, ho deciso di scendere per ringraziarli. Mi sembra giusto. Ho fatto anche un atto di responsabilità, visto il clima di questi giorni, evitando di andare ieri in tv da Fabio Fazio»