|

Al Jazeera mostra il riscatto per Greta e Vanessa

All’inchiesta che ieri ha raccontato come l’Italia in Siria abbia pagato robusti riscatti per la liberazione del giornalista Domenico Quirico e del suo collega belga Pierre Piccinin, così come per le due cooperanti, Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, al Jazeera aggiunge oggi la pubblicazione di un video nel quale si mostrerebbe il riscatto di 11 milioni di dollari pagato proprio per le due. Un tavolo coperto di pacchi da 100.000 dollari ciascuno, immagine ottenuta probabilmente da Mahmoud Daboul, uno degli uomini coinvolti nella transazione che ha rivelato all’emittente del Qatar quel che sapeva, e cioè che quei soldi passarono effettivamente da mani italiane in quelle degli uomini di al Nusra, spin-off siriano di al Qaeda.  Il governo italiano ha sempre negato il pagamento di riscatti e anche in questi casi non ha fatto eccezione, ma a rinforzo dell’ipotesi di recente è emersa anche la sentenza con la quale un tribunale islamico ha condannato uno dei signori della guerra locali per essersene intascato metà abusivamente.

LEGGI ANCHE: La condanna di un Jihadista per il rapimento di Greta e Vanessa confermerebbe un maxi riscatto