Israele accoltellamenti
|

Israele tre accoltellamenti in poche ore. Sale la paura a Gerusalemme

Dopo l’aggressione di due ebrei ortodossi e la morte di una coppia di israeliani davanti ai loro quattro figli oggi un attentato terroristico palestinese in Cisgiordania, nella Città vecchia di Gerusalemme. Una palestinese ha colpito con un pugnale due passanti ebrei alla Porta dei Leoni. Uno dei due ha reagito aprendo il fuoco. «Siamo nel pieno di un’ondata di terrorismo», ha affermato il premier israeliano Benyamin Netanyahu. «La prima cosa da fare per sconfiggerlo – ha aggiunto – è mostrare freddezza e forza di resistenza, a livello nazionale e personale».

ISRAELE TRE ACCOLTELLAMENTI: GLI SPARI E LA FUGA

-La donna – identificata dagli agenti come terrorista – ha pugnalato un ebreo di 35 anni che ha estratto la pistola e l’ha poi colpita. La ragazza risulta ricoverata in gravi condizioni. Ha 18 anni ed è residente a Sur Baher, un rione di Gerusalemme est. Secondo la ricostruzione effettuata dagli agenti, la giovane ha assalito alle spalle l’israeliano, che seppure ferito le ha sparato da breve distanza. La diciottenne ha tentato la fuga ma è stata bloccata qualche metro più avanti da alcuni poliziotti. Il ragazzo colpito è anche lui ricoverato ma le sue condizioni non sarebbero gravi.

ISRAELE TRE ACCOLTELLAMENTI: SOLDATO AGGREDITO SU UN BUS

– Sempre nella giornata di oggi un palestinese ha ferito a coltellate un soldato israeliano a Kyriat Gat, nel sud dello stato d’Israele. L’aggressore è stato ucciso. Secondo quanto riporta il Jerusalem Post l’uomo, a bordo di un bus, ha rubato un’arma al soldato, ma è stato colpito a morte dagli agenti durante la fuga finiti sul posto per una allerta bomba. Il soldato accoltellato è stato trasportato in ospedale ma non risulta in gravi condizioni.

ISRAELE TRE ACCOLTELLAMENTI: AGGRESSIONE AL CENTRO COMMERCIALE

– La terza aggressione è avvenuta in un centro commerciale di Petah Tikva, dove un arabo ha ferito un israeliano. L’israeliano – un giovane ortodosso di 25 anni – è stato colpito al petto ma non è grave. Il sospetto è stato fermato dalle forze di sicurezza.

(GettyImages)

TAG: Israele