fatima
|

È morta la mamma di Fatima, la ragazza che si è arruolata nell’Isis

Nel corso della notte è morta Assunta Buonfiglio, 60 anni, la madre di Maria Giulia Sergio, alias Fatima, la ragazza nota per essersi unita all’Isis. la donna si trovava nel carcere di Vigevano dal primo luglio, dopo essere stata arrestata nell’ambito dell’operazione Martese, insieme ad altre tre persone.

 

LEGGI ANCHE: Fatima la jihadista: «Lo Stato Islamico è perfetto»

 

FATIMA, LA MAMMA È MORTA IN CARCERE –

Assunta si trovava nel penitenziario di Vigevano ed era stata sottoposta a un intervento a causa di un’occlusione intestinale. Dopo l’intervento sono arrivate delle complicazioni e l’arresto cardiaco. La donna era provata e confusa, ha raccontato chi l’ha vista in questi mesi. «Non abbiamo fatto in tempo», ha dichiarato l’avvocato della difesa Erica Galati, che aveva già presentato una prima istanza di scarcerazione, che era però stata rifiutata. Assunta si era convertita all’Islam su pressione della figlia, che aveva cercato anche di convincerla a partire per la Siria. La ragazza aveva fatto abche propaganda con la madre e il padre con l’obiettivo di reclutarli.

(Foto di copertina: archivio Ansa / profilo Facebook di Fatima)

TAG: Fatima