|

La bufala di Giuliacci che fuori onda ammette l’esistenza delle scie chimiche

La teoria del complotto delle scie chimiche continua a vantare un numero ragguardevole seguaci. Lo dimostra la popolarità di una bufala lanciata in rete dal sito di notizie false Corrieredellapapera.com. Secondo questo sito il metereologo Giuliacci in un fuorionda avrebbe pronunciato parole che confermerebbero la pericolosità delle scie rilasciate in cielo dagli aerei. Si legge nell’articolo-burla:

Abbassate le telecamere, però, Giuliacci si gira verso il cameraman e credendo la telecamera spenta si lascia scappare una frase alquanto ambigua: “Ma quali mari caldi, stanno usando troppe scie chimiche, ecco poi i risultati…”. A chi si riferiva Giuliacci? Chi è che stà usando troppe scie chimiche? Una domanda che andrebbe fatta al diretto interessato.

 

scie chimiche

 

Il mistero ha subito innescato un tam tam tra i complottisti, corsi a condividere il link sui social network senza accorgersi della fonte satirica. A tutti gli altri utenti sarà sicuramente scappato un sorriso per la geniale trovata.

(Foto di copertina: )