|

Crozza imita Il Volo: il video della parodia di Grande Amore

Maurizio Crozza imita Il Volo: il comico genovese ha inaugurato ieri sera la nuova stagione di Crozza nel paese delle meraviglie con un’imitazione dei “tre tenorini” vincitori di Sanremo e, da qualche giorno, al centro delle polemiche per la storia delle camere d’albergo distrutte a Locarno. Ed è proprio la loro canzone più famosa, Grande Amore, a diventare oggetto della parodia di Crozza.

Crozza imita Il Volo – VIDEO 

Ed ecco il testo della parodia, che riprende l’altra polemica sul taglio degli esami diagnostici “inutili”:

CI SON TROPPI VECCHI QUI
A CAMPARE A SBAFO NEL PAESE MIO
CURARLI COSTA TROPPO E VOGLION PRENDER PURE,
PURE LA PENSIONE
SENTI QUI CHE GRANDE IDEA
NOI FACCIAMO I VECCHI ANCHE SE ABBIAM VENT’ANNI
COSÌ I VECCHI VERI POSSONO MORIRE E FARCI RISPAMIARE
DOLORE
E’ UN FUMATORE
RISPARMIO SUL DEFIBRILLATORE
CREDI CHE BUTTIAMO I SOLDI PER CURARE TE?
COSTA TRENTAQUATTRO EURO DIRE TRENTATRÉ
BASTA ANALISI GRATUITE OGNI DUE PER TRE
SE E’ UN TUMORE!
CURARTI SAI
NON CI CONVIENE ORAMAI
LASCIACI DAI
ANCHE SE TU GRIDERAI
“E’ IL CUORE!”
LA SANITÀ
SOLO PER CHI PAGHERÀ
ORA LO SAI
RISALE IL PIL SE IL PAZIENTE MUORE!
METTI CHE NOI TI CURIAMO, DOPO SAI CHE C’È?
CAMPI ALTRI OTTANT’ANNI, SULLE SPALLE A ME
POI TI DEVO MANTENERE FINO AL 3003,
LA PENSIONE
CHE CAZZO VUOI
L’IMU TU NON PAGHERAI
SE MORIRE NON VUOI
ALLORA PAGATI TU, IL DOTTORE!
SEI VECCHIO DAI
STACCA LA SPINA E VEDRAI
DIRAN DI TE
CHE GENEROSO CHE ADESSO, MUORE
CHE GENEROSO CHE ADESSO
MUORE

(Photocredit copertina: YouTube/La7)