|

Manifestazione a Bologna: cariche della polizia contro gli studenti

Il corteo era pacifico, partito alle 9 da piazza XX Settembre, ha attraversato via Indipendenza e la zona universitaria, con fumogeni, striscioni e cori contro la riforma della scuola, l’alternanza scuola-lavoro e le condizioni fatiscenti di molti istituti. L’intenzione dei ragazzi che hanno animato la manifestazione a Bologna, altre simili si sono tenute in diverse città italiane, era quella di raggiungere la sede Unindustria per attaccare striscioni e contestare il sistema degli stage aziendali non pagati, ma giunti all’imbocco di via San Domenico, un piccolo gruppo di studenti ha trovato un cordone di polizia e gli agenti pronti a manganellare. Dopo la carica il corteo ha proseguito per le vie del centro fino alla sede dell’Ufficio Scolastico senza altri problemi, se non quelli recati alla circolazione da un imponente servizio di sicurezza.