NAPOLI-SAINT-ETIENNE DIRETTA LIVE
|

LAZIO-SAINT ETIENNE 3-2, in 11 contro 9 i biancazzurri rischiano il pareggio

LAZIO-SAINT ETIENNE –

93′– La partita finisce su un tiro da 25 metri di Basta, parato da Ruffier. Lazio vittoriosa, ma soffre troppo.

91′- Passato il primo di tre minuti di recupero.

90′- Bella discesa di Felipe Anderson, cross basso e millimetrico per Matri che tocca a colpo sicuro dal centro dell’area. Miracolo di piede di Ruffier.

89′- Da non crederci. Saint-Etienne con due uomini in meno che preme e pressa, Lazio che soffre e contiene.

86′- Pazzesco. Cross dalla destra, Pajot gira a rete di testa, palla a un passo dal pallo, Berisha rischia d’essere preso di sorpresa. I verdi vicinissimi al pareggio.

84′- INCREDIBILE! IN 9 IL SAINT-ETIENNE ACCORCIA LE DISTANZE. LANCIO LUNGO, COPRE MALE GENTILETTI, MONNET-PAQUET DI TESTA CONQUISTA PALLA E POI SU BERISHA IN USCITA DIPINGE UN PALLONETTO POETICO! 3-2!

83′– Ora la Lazio gioca con il gusto della finezza. Triangolo Keita-Anderson-Keita, ma il passaggio del brasiliano è troppo profondo, blocca Ruffier.

80′- RETEEEEE! KEITA SCENDE SULLA SINISTRA, SI FERMA, RIACCELERA, POI CROSSA. RUFFIER ESCE E RINVIA IN MEZZO ALL’AREA, BIGLIA GIRA IN RETE E SEGNA CON L’AIUTO DI POLOMAR CHE DEVIA. 3-1!

78′- Doppio dribbling di Felipe Anderson che si accentra dalla destra, poi bomba ad effetto verso l’incrocio dei pali: di poco fuori.

76′- Ennesimo brutto fallo di Sall, su Cataldi questa volta. Ammonizione e quindi rosso (era il secondo giallo). Doppia superiorità numerica per la Lazio!

74′- Pioli non cambia modulo: un Onazi molto stanco lascia il posto a Cataldi. Dall’altra parte Galtier richiama in panchina Roux per Monnet-Paquet.

73′- La Lazio soffre e allora Pioli anticipa la terza e ultima sostituzione: Cataldi pronto a entrare, forse per uno dei trequartisti.

71′-  Che occasione per il Saint-Etienne. Penetrazione dalla sinistra di Bahebeck, il nuovo entrato, poi fa partire un missile: ottima parata di Berisha, ma la Lazio subisce il buon gioco di un Saint-Etienne, pur se in inferiorità numerica molto pericoloso.

68′- La Lazio prova ad attaccare sulle fasce per poi servire Matri. Per ora non efficace questo cambio di gioco.

65′– Anche il Saint-Etienne ora sembra stanco e si affida a lanci lunghi facilmente gestibili da Berisha e compagni.

63′- Esce Hamouma, autore di una prestazione volenterosa, entra Bahebeck per i francesi. Per i capitolini è il turno di Matri al posto di Mauri, fuori posizione ma autore di una performance piena d’impegno e cuore.

62′- Hamouma e Corgnet tentano azioni d’attacco pericolose, cercando il pareggio, la Laio sembra in debito d’ossigeno.

59′– Il Saint-Etienne non si disunisce, è sempre ottimamente messo in campo e ora la Lazio fa fatica a costruire.

56′- Ottimo lancio di Milinkovic Savic per Mauri in area, ma un filo troppo lunga, l’ex capitano riesce solo a crossare e ottenere un fallo laterale.

55′- Matri si scalda da dieci minuti, ma ora forse non entrerà. Sarebbe la seconda sostituzione, visto che il dolorante Mauricio ha lasciato il campo all’inizio della seconda frazione in favore di Gentiletti.

54′- Piccola fiammata dei verdi che tentano la reazione, ma Corgnet dai 20 metri tenta il tiro e svirgola, nulla di fatto.

53′- I pochi tifosi presenti all’Olimpico ora cantano, mentre la Lazio prova a premere sull’acceleratore e chiudere la partita.

50′- Ora la partita è in discesa per i biancazzurri: superiorità numerica e rimonta compiuta, il Saint-Etienne sembra aver accusato il colpo.

48′- Cross di Biglia su punizione, Ruffier sbaglia l’uscita, travolge due dei suoi e Hoedt a porta vuota di esterno la mette in gol, baciando il palo!

47′- Ammonito Sall, il goleador del Saint-Etienne, per un brutto fallo su Milinkovic Savic

46′- Secondo tempo iniziato!

45’+2′- Lancio di Biglia, Mauri da solo davanti a Ruffier, che tenta il tiro di controbalzo sotto la traversa. Palla alta, primo tempo finito.

45′- Due minuti di recupero.

45′- Saint-Etienne propositivo anche in inferiorità numerica. Due uomini sulla fascia, due in area, e arriva il colpo di testa di Roux di poco fuori.

44′- Per ora le squadre sembrano accontentarsi del pareggio.

42′- Polomat crossa al centro, altro rischio per la Lazio ma Berisha blocca e sbroglia la situazione.

40′- Lancio per Hamouma, che taglia benissimo in area. E’ sola davanti alla porta, ma Hoedt di esperienza lo sbilancia con una mano. Saint-Etienne pericoloso anche in 10.

39′- Ora la Lazio sembra poter approfittare della superiorità numerica con Biglia, molto più libero senza Beric a fargli da zanzara.

36′- Ancora Sall di testa, Berisha para, ma questa volta l’arbitro fischia il fuorigioco. Mauricio ricomincia a perdere sangue dal naso, deve uscire di nuovo.

34′- Rientra Mauricio in campo dopo essere stato curato dalla ferita al naso, da cui ha perso molto sangue. Lazio in superiorità numerica.

32′- ESPULSIONE!!!! BERIC, CENTRAVANTI SLOVENO DEL SAINT-ETIENNE DA’ UNA GOMITATA A MAURICIO. SEMBRA UNO SCONTRO DI GIOCO PER QUANTO PESANTE (ED E’ MAURICIO A FARE IL PRIMO FALLO), MA L’ARBITRO TURCO DECIDE PER UNA PUNIZIONE ESEMPLARE. ROSSO.

28′- Buona azione personale di Keita, che dopo 25 metri palla al piede la lancia in area per Mauri. Onazi, nella foga dell’inserimento d’attacco, non si accorge del compagno e ci mette il piattone cercando la doppietta. Palla sul fondo.

27′- Ora è un’ottima Lazio: Basta crossa basso e teso nell’area piccola. Ci fosse stato un centravanti vero, commenteremmo la rimonta biancazzurra. Così solo il buon salvataggio di Perrin.

25′ – Felipe Anderson sembra essersi acceso. Ora chiede continuamente palla, è al centro del gioco.

21′- GOOOOOL! ONAZI!!! MILINKOVIC SAVIC LANCIA FELIPE ANDERSON, SULLA DESTRA SVERNICIA LA LINEA DELL’AREA, DRIBBLA IL DIRETTO AVVERSARIO E CROSSA IN MEZZO. TOCCA APPENA MAURI, TENTANDO IL VELO, ARRIVA ONAZI CHE DI ESTERNO CON FREDDEZZA LA METTE A FIL DI PALO. 1-1.

19′- Lazio che davanti vede dei fantasmi e così, invece dei tanti piedi buoni, sono i portatori d’acqua come Onazi ad abbozzare una reazione.

15′- Contropiede Saint-Etienne, lancio per Hamouma che entra in area e viene anticipato da Berisha, colpito da un calcio del francese, involontario.

13′- Ancora incubo corner per la Lazio. Angolo, Radu tocca di testa e fa involontariamente una torre per Roux, che prova a mettere in mezzo sempre di testa. La palla prende un effetto strano e va sulla traversa. Ma sui calci da fermo biancazzurri veramente sciatti e addormentati.

11′- Brutto fallo del match-winner, finora, su Biglia. L’arbitro turco lo perdona perché tocca il pallone, niente ammonizione.

7′- Che occasione per la Lazio. Cross dalla destra di Biglia, Hoedt si erge più in alto di tutti e frusta di testa in porta. Con la mano sulla linea, in tuffo, Ruffier fa un miracolo vero. Tutti reclamano il gol, ma la palla non passa la linea.

5′- RETE!!!!! SALL, CON LA PANCIA! ANGOLO A MEZZA ALTEZZA, LA DIFESA LAZIALE DORME E BERISHA GUARDA. BIGLIA, SUL GIOCATORE DEL SAINT-ETIENNE, NON HA TEMPI DI REAZIONE.

3′- Fasi di studio, la Lazio deve organizzare il suo attacco, fatto di quattro mezze punte.

1′- Partiti! Sain-Etienne subito pressing alto.

18.47- Ecco gli undici della Lazio

LEGGI ANCHE: LAZIO-SAINT ETIENNE, DIRETTA STREAMING

La seconda giornata di Europa League, nel girone G, comincia con la partita dell’Olimpico tra Lazio e Saint-Etienne, una sfida tra i tattici Pioli e Galtier. E non ci sono grandi novità nelle formazioni, così come negli schieramenti in campo. Pioggia leggera e squadre già in campo per il riscaldamento.