Vasco Rossi
|

Vasco Rossi contro Facebook: «mi hanno cancellato un post per un topless»

Vasco Rossi all’attacco di Facebook, colpevole di aver cancellato un suo post di qualche giorno fa a causa della presenza di un topless in un video relativo ai due concerti tenuti a Padova il 12 ed il 13 luglio scorso. Quanto basta per far scattare la “scena di nudo” ed eliminare il contenuto: «Per un innocente topless a un concerto, Facebook mi ha ‘cancellato’ un post di qualche giorno fa per ‘scene di nudo’ (..un topless?..!)».

PADOVA..Stadio Euganeo… 2 sere sold out… ce la farete Tutti !!!Per un innocente topless a un concerto facebook mi ha…

Posted by Vasco Rossi on Mercoledì 30 settembre 2015

VASCO ROSSI CONTRO FACEBOOK: «IL TOPLESS? NON OSCENO SE IN COMPAGNIA»

Vasco Rossi ha poi rincarato la dose pubblicando nuovamente il video incriminato oscurando la scena contestata, per evitare rischi: «Togliersi la maglietta a un concerto è un gesto liberatorio e di gioia. “Non avevamo intenzione di violare la policy del social, chiedo scusa e lo ripubblico ora nella versione ‘topless censurato’». Una spiegazione che non nasconde il disappunto del rocker di Zocca secondo cui un topless non rappresenta niente di scandaloso: «Non c’è niente di ‘osceno’ se lo si fa in compagnia. Il rock è anche questo: scuote anche a livello fisico e viene voglia di esprimere anche con il corpo il proprio divertimento…ma forse questo Facebook non lo sa». (Photocredit copertina ANSA/ETTORE FERRARI)