partite iva
|

Partite Iva: fisco agevolato fino a 30mila euro

Partite Iva, il governo nella legge di Stabilità in preparazione avrebbe inserito delle nuove norme per semplificare la vita ai tantissimi professionisti che fanno parte di questo numeroso esercito.

PARTITE IVA, COSA CAMBIERA’

Secondo il Corriere della Sera Palazzo Chigi starebbe valutando di alzare il tetto dei ricavi per l’aliquota al 5%

«Vogliamo chiudere questa vicenda – taglia corto Zanetti -. Si sta valutando la possibilità di alzare da 15 a 30 mila euro il tetto (di ricavi, ndr) per i liberi professionisti e per i primi 5 anni di attività delle start up l’aliquota scenderà dal 15 al 5%». A beneficiare di questa misura, secondo del Dipartimento Finanze del Mef, sarebbero quasi 1 milione e 800 mila lavoratori che sulle dichiarazioni del 2014 hanno riportato un volume d’affari sotto i 30 mila euro. In questo modo «il regime fiscale diventa di nuovo accessibile per i liberi professionisti – aggiunge Zanetti – e si riproduce per le nuove attività la stessa convenienza che dava il vecchio regime». «Più la dimensione di un’attività commerciale è ridotta, più aumenta l’insostenibilità dei costi diretti e indiretti degli adempimenti burocratici – fa notare il sottosegretario -. È proprio pensando a queste imprese, come a tutti i privati cittadini, che stiamo lavorando per raggiungere l’obiettivo di creare un vero e proprio tax day unico».