Giovanardi: “Facciamo il test antidroga a Schettino”

di - 17/01/2012

Quest’uomo è ossessionato!

“Capire i motivi dell’inspiegabile comportamento del Comandante Schettino e’ fondamentale per ricostruire l’accaduto e soprattutto evitare il ripetersi di simili tragedie. In caso di incidenti, come ho fatto presente ieri al prefetto di Grosseto, e’ indispensabile procedere immediatamente ad un test di verifica se le decisioni non siano state assunte sotto l’effetto di alcol o di sostanze stupefacenti”. Lo afferma Carlo Giovanardi, responsabile delle politiche antidroga del Pdl. “Anche se ormai -aggiunge il senatore- e’ tardi per l’alcoltest, non altrettanto si puo’ dire per l’eventuale uso di sostanze, che anche a distanza di giorni puo’ essere accertato, se non altro per escludere questa ipotesi, e verificare allora altri elementi che possono spiegare il comportamento del Comandante e del suo staff di comando, da quando hanno cambiato la rotta sino alla fine delle operazioni di salvataggio”. (adnkronos)

28 Commenti

  1. bertafilava scrive:

    Facciamo il test “intelligenza ” a giovanardi cosi’ non lo supera e ce lo togliamo dai coglioni sto piezze em……

  2. marco scrive:

    Bisognerebbe chiedersi come costa esegue i controlli sanitari e tossicologici preventivi sul proprio personale… probabilmente si scoprirebbe che sono fatti all’acqua di rose e che pertanto non rappresentano un dissuasivo …. bisognerebbe chiedersi perche’ l’80% del personale e’ asiatico e non sa parlare neanche in inglese …. probabilmente costa meno …. bisognerebbe chiedersi come persone che operano a bordo e non sanno parlare neanche in inglese possano essere debitamente formate ed allo stesso tempo essere utili ai passeggeri in caso di emergenza … chiedetevelo

  3. roberto scrive:

    secondo me schettino ha usato cocaina

  4. gianluca scrive:

    Se una persona e un coglione o con droga o senza e un coglione … giovannardi ne e un esempio lampante … era prassi di queste navi fare passaggi sotto costa e non solo dove e accaduta la tragedia per strombazzare e salutare qualcuno … questa volta e andata male … Giovannardi porta la sua firma in una legge infame strumentalizza ricerche scientifiche e se ne strafotte ampiamente della salute pubblica e della sicurezza dei cittadini avallando la perenne guerra alla droga ormai fallita sotto tutti i punti di vista … dovrebbe solo avere il pudore di tacere lui che fa parte di una classe politica fallita sotto tutti i punti di vista … via questa gentaglia dalla politica !

  5. Luca Schiavoni scrive:

    ma aiuto…. ai camionisti controllano periodicamente il sangue, giustamente, e ai capitani di una nave con 4000 persone a bordo.. no?

    O giovanardi parla di cose che non sa, come sempre, o la situazione è paradossale…

  6. artenzio scrive:

    Giovanardi, e fatti na canna e statti rilassato, e lascia lavorare le persone per far luce sulla vicenda. da quanto mi risulta non era ne ubriaco e ne drogato. sei tu ad avere la fobbia della droga……

  7. forza italia degli incapaci! già tutto il mondo ride di noi per le minchiate che succedono in questo paese.. bunga-bunga, berlusca e cazzate varie. Ci manchava solo una minchiata tale.. adesso si che tutto il mondo sa: paese di incapaci!

  8. ruggero scrive:

    Ma sto Giovanardi perchè non si ritira?secondo lui Schettino ha fatto affondare una crociera perche aveva assunto sostanze stupefacenti?-.- è ossessionatoooo! manco se era LSD!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie

6. Jojen Reed è interpretato da Thomas Sangster che, nella vita reale, ha 23 anni

Le 12 curiosità che non sapevi su Game Of Thrones

19:32 Sull’onda del successo planetario de Il Trono di Spade, BuzzFeed raccoglie una carrellata di curiosità sulla serie fantasy più amata degli ultimi anni. Tanto che, solo per citarne una, negli Stati Uniti il nome Arya è il più popolare tra CONTINUA