Gran Premio d'Italia Monza Hamilton
|

Gran Premio d’Italia a Monza, domina Hamilton! Gomme, niente penalità

GRAN PREMIO MONZA DIRETTA –

Aggiornamento ore 18.35: nessuna penalità per la Mercedes! Confermata la vittoria di Hamilton!

Aggiornamento:Mercedes sotto indagine Fia per la pressione delle gomme, e Toto Wolff – team principali della scuderia tedesca – non esclude alcuna ipotesi sulle possibili conseguenze. «Abbiamo ricevuto un messaggio dalla Fia, stanno investigando – ha detto a Sky – Vittoria di Hamilton in forse? Non sappiamo, non sappiamo cosa accerterà la Fia e come in caso si regolerà. Dobbiamo aspettare».

Aggiornamento: Pressione minima delle gomme in base alle norme è di 1.35 bar, quella di Hamilton era probabilmente di 1.33, quella di Rosberg 1.27. Si rischia così una penalità di 25 secondi, in questo caso il pilota britannico potrebbe vincere per appena 42 millesimi! 

Aggiornamento:  Le Mercedes di Hamilton e Rosberg sono sotto inchiesta per una presunta irregolarità legata ai limiti di pressione delle gomme rilevata in partenza. Si resta in attesa di comunicazioni ufficiali. Ecco svelato il motivo per cui dai box spingevano Hamilton ad andare al massimo negli ultimi giri. 

Vittoria senza patemi per Hamilton a Monza. In classifica generale l’inglese della Mercedes ha ora 53 punti di vantaggio nel mondiale sul compagno di squadra Nico Rosberg, costretto al ritiro a due giri dal termine. Si salva la Ferrari con il secondo posto di Vettel, ma a tradire è Kimi Raikkonen. Il finlandese ha chiuso quinto dopo la partenza flop.

GUARDA IL VIDEO: Gran Premio Monza: partenza assurda, Raikkonen rimane fermo

 

53° GIRO – Bandiera a scacchi per Lewis Hamilton! Vittoria per lui, 25.042 secondi di vantaggio sulla Ferrari di Vettel! Resta il mistero sull’ipotesi evocata di una possibile penalità, ma la notizia non ha avuto alcun seguito. Poi Massa e Bottas

50° GIRO – La comunicazione data ad Hamilton potrebbe essere legata al rischio di una penalità per una irregolarità al flussometro, ma è ancora mistero. E si parla della possibilità di una sanzione di 25 secondi al massimo per il campione del mondo

50° GIRO – Ritiro improvviso per Rosberg che si ferma, il suo motore vecchio prende fuoco! Deve abbandonare a due giri dal termine

48° GIRO – Intanto dal muretto Mercedes inspiegabile comunicazione per Hamilton: gli spiegano di spingere forte a causa di un non meglio identificato problema. Pilota confuso, ma gli spiegano di “non fare domande e di continuare al meglio, in quanto il problema gli verrà reso noto alla fine”. Hamilton fa subito segnare il giro veloce.

47° GIRO – Rosberg a un secondo e otto. Viaggia a tre decimi più veloce al giro. Ormai lo “vede”

46° GIRO – Due secondi e sei decimi di vantaggio ancora per la Ferrari di Vettel su Rosberg

45° GIRO – I tempi di Rosberg sono migliori, l’impressione è che la Ferrari farà fatica a conservare la seconda piazza

44° GIRO – Ora sono meno di tre i secondi di vantaggio di Vettel su Rosberg.

43° GIRO – Dieci giri al termine. Ormai è il duello Vettel-Rosberg per la seconda piazza il più interessante, Hamilton viaggia verso un nuovo trionfo in solitaria

42° GIRO – Ci avviciniamo al termine della gara, mancano 11 giri alla fine. Posizioni di testa ancora invariate, Vettel fatica a tenere a distanza Rosberg

40° GIRO – Ancora settimo il finlandese Raikkonen che ora punta la Force India di Perez. Intanto nelle retrovie un amaro sedicesimo posto per Fernando Alonso.

38° GIRO – Intanto Nasr della Sauber viene doppiato da Vettel. Ma il pilota resiste e rischia un incidente con il pilota Ferrari

37° GIRO – Ancora circa quattro i secondi di vantaggio di Vettel su Rosberg, con il ferrarista che si difende dagli assalti del pilota Mercedes.

33° GIRO – Questa la classifica parziale: Hamilton primo, Vettel a quasi venti secondi in seconda posizione, poi l’altra Mercedes di Rosberg a 5 secondi circa dal ferrarista. Quarto e Quinto posto per le due Williams di Massa e Bottas. Sesto al momento è Perez con la Force India. Poi Raikkonen che è riuscito a superare prima Ericsson poi Hulkenberg

32° GIRO – Intanto Rosberg, ora in terza posizione, si avvicina alla seconda piazza Vettel. I suoi tempi sono nettamente migliori in questo momento. Davanti a tutti Hamilton continua la sua “corsa solitaria”.

31° GIRO – Raikkonnen entra ai box per il pit stop. E rischia di venire tamponato da Meheri…Rientrato in pista in decima posizione. Pesa ancora lo stop in partenza che condizionerà tutto il resto della gara del finlandese.

30° GIRO – Pit stop già effettuato per i primi dieci in classifica, tranne Raikkonen. Intanto giro più veloce per Vettel

29° GIRO – Terza posizione recuperata da Rosberg grazie alle gomme nuove non ha avuto troppi problemi ad avere la meglio su Raikkonen. Splendido il suo sorpasso.

26° GIRO – Fulmineo il cambio gomme Mercedes, Hamilton. Sia il campione del mondo che il ferrarista Vettel sono rientrati in pista senza perdere posizioni, primo e secondo. Dietro di loro è risalita l’altra ferrari di Raikkonen che però non ha ancora fatto il cambio gomme. Dai box spiegano al finlandese di spingere prima dello stop

25° GIRO – Anche Vettel si ferma ai box, tra poco anche Hamilton si fermerà

24° GIRO – Male la strategia Williams. Bottas torna in pista alle spalle di Rosberg e Massa.

23° GIRO – In questo momento sono quasi tredici i secondi il vantaggio di Hamilton su Vettel. Il campione del mondo continua a martellare, mentre Vettel sembra più in difficoltà dato che i suoi tempi si alzano

21° GIRO -Intanto Raikkonen ha superato anche Ericsson della Sauber e si trova in quinta posizione. Ma non ha ancora fatto alcun pit stop

19° GIRO – Pit stop per Rosberg ai box. Tre secondi e due la durata del cambio gomme. Poi anche Verstappen entra ai box. Si parte con il “valzer”, in questo momento confusione per le posizioni in pista.

Ore 14.30 – Quando siamo arrivati al 18° giro queste le posizione di testa: Hamilton ha un vantaggio di ben nove secondi sul ferrarista Vettel che mantiene la seconda posizione. Dietro di lui le due Williams: terzo Massa a 19 secondi dalla prima posizione, quarto Bottas a 20 secondi. In quinta posizione l’altra Mercedes di Rosberg.

14.23 – Hamilton sta andando fortissimo. La supremazia della Mercedes è netta. In questo momento sorpassi soltanto nelle posizioni di retrovia. In testa distacchi che cominciano a cementarsi. Pure le due Williams di Massa e Bottas vanno forte, per Rosberg diventa complicato recuperare.

Ore 14.15 – Siamo al giro numero 10, sono stati inflitti 5 secondi di penalità per Sainz per aver tagliato un pezzo di pista. Raikkonen al momento si trova ancora al nono posto.

Ore 14.11 – Hamilton sta facendo un giro veloce dietro l’altro e dopo i primi giri del gran premio di Monza sembra già voler chiarire che resta lui il favorito della corsa.  Intanto dopo la partenza folle Raikkonen sta cercando di recuperare. Ora è nono dopo aver sorpassato Ricciardo, Sainz e Button

Ore 14.09 – Anche Rosberg è partito male. Al momento si trova al quinto posto, ora si lancia all’assalto delle Williams di Massa e Bottas

Ore 14.08 – Hamilton ha già fatto un primo giro eccezionale e ha già guadagnato un distacco di circa un secondo

Ore 14.07  – Hamilton, Vettel, Massa, Bottas. Queste le prima quattro posizioni, Raikkonen diciottesimo, errore madornale per il pilota della Ferrari che ora tenta di rimontare. 

Ore 14.05 – Raikkonen parte malissimo e resta dietro! Pessima la partenza di una delle due Ferrari.

Ore 14.05 –  Ora è tutto pronto!

Ore 14.00 – Piloti partiti per il giro di prova

Ore 13-59 – Manca pochissimo alla partenza del Gran premio d’Italia a Monza

Gran Premio d'Italia Monza partenza

Ore 13.57 – La Ferrari è molto vicina alla Mercedes di Hamilton: le sensazioni sono positive. La possibilità che la Rossa torni a vincere ha spinto numerosi tifosi a non perdere l’appuntamento all’autodromo di Monza.

Ore 13.51 – Manca poco alla diretta del Gran premio d’Italia a Monza, i tifosi della Rossa sognano con Raikkonen tornato in prima fila dopo diverso tempo (partirà 2°) e Vettel in terza piazza. La Ferrari “tallona” il campione del mondo Hamilton che partirà con la sua Mercedes in prima posizione.

 

Gran Premio d'Italia Monza diretta

Domenica 6 settembre, ore 14: bandiera a scacchi per il Gran Premio d’Italia sul circuito di Monza. Nelle qualifiche miglior tempo ancora targato Mercedes, con il campione del mondo britannico Lewis Hamilton. Subito dietro, però, ci sono le due rosse della Ferrari: Kimi Raikkonen partirà con il secondo tempo, in prima fila. Poi c’è Sebastian Vettel. Quarto Nico Rosberg, costretto a cambiare il propulsore con specifiche 2016 con una vecchia unità che era stata utilizzata fino a Spa.

Gran Premio d'Italia Monza
Gran Premio d’Italia a Monza, Sebastian Vettel partirà dalla terza posizione