gmail
|

Gmail e le e-mail che si autodistruggono

“Questo messaggio si autodistruggerà entro 5 secondi”. Lo avevamo sentito solo in Mission Impossibile, ma oggi Google Chrome lo ha reso possibile. Sulla falsa riga di Snapchat e Telegram anche le e-mail spedite con Gmail si potranno autodistruggere. Tutto ciò sarà possibile con Dmail, un’estensione di Google Chrome, che consente di impostare l’autodistruzione del messaggio anche successivamente all’invio.

COME SI FA

Il secondo step a favore del “ripensamento” arriva ad un mese dalla funzione che Google aveva introdotto per annullare l’invio delle mail entro 30 secondi dalla spedizione. La novità è stata sviluppata dal team di Delicious, estensione di Chrome e, come riporta The Verge, “consente all’utente di revocare al destinatario del messaggio la possibilità di accedervi, in qualsiasi momento successivo all’invio dell’e-mail”. L’email non verrà eliminata dalla casella di posta del destinatario, ma verrà criptata diventando illegibile. È possibile impostare un timer per bloccarne la lettura ad un determinato orario. La funzionalità arriverà presto anche sui dispositivi iOS e Android entro il 2015 con la possibilità di estendere la criptazione anche agli allegati delle mail. Al momento il servizio è disponibile in versione beta ed è gratuito.