Quel ratto gigante trovato nel Bronx

07/01/2012 - di

In realtà non si tratterebbe di un semplice topo di fogna, ma di una specie di roditore africano

Ecco a voi la foto di un ratto gigante trovato nel Bronx, New York da un impiegato di Foot Locker, il quale non può parlare della scoperta su obbligo dei suoi datori di lavoro. Ne parla l’Huffington post.

NON E’ PERICOLOSO – In realtà non si tratterebbe di un semplice topo di fogna, come dichiarato dal dottor Robert Voss, responsabile per i mammiferi del museo di storia naturale americano di New York: “non può esistere un topo di fogna così grosso. Probabilmente si tratta di un ratto gigante del Gambia. Posso dirlo al 90 per cento”. Non si tratterebbe tuttavia del primo avvistamento. Già l’anno scorso venne trovato un altro animale simile a Brooklyn. Una volta i ratti giganti del Gambia venivano regolarmente venduti negli Usa, ma nei primi anni 2000 vennero banditi dal commercio. Il dottor Voss ha comunque detto che non si tratta di bestie pericolose.

L’animale trovato nel Bronx

Un esempio di ratto gigante del Gambia

Edit: il Cicap fa notare che le dimensioni del topo potrebbero essere state falsate da una prospettiva ingannevole.

38 Commenti

  1. sam scrive:

    avere un cane in casa non è un difetto..ma una scelta di alcuni..che hanno voluto averlo..e non dimentichiamoci che molti cani sono meglio di certe persone!!

  2. Freeanimals scrive:

    Anzitutto, vorrei dire che state esagerando a dare addosso a Leon. Non a tutti piacciono i cani e bisogna prenderne atto.
    Poi vorrei chiarire alcuni punti.
    Il ratto gigante del Gambia è il roditore più grande in assoluto. Ne sono stati trovati alcuni esemplari negli USA dove, evidentemente, si sono riprodotti. Come detto nell’articolo non è assolutamente pericoloso, neanche come portatore di malattie, per la sua indole assolutamente pacifica.
    Quello della seconda foto non è, come erroneamente scritto, un ratto del Gambia, ma un roditore che è stato scoperto per la prima volta un paio d’anni fa in Nuova Guinea. Non c’entra assolutamente niente con la nostra storia. Basta guardare le caratteristiche somatiche dell’uomo che lo tiene in mano.
    Infine, benché non siano da escludere le manipolazioni genetiche, i ratti giganti non ne hanno bisogno perché sono di grosse dimensioni per conto loro, senza interventi umani.
    A chi può interessare, un mio vecchio articolo:

    http://freeanimals-freeanimals.blogspot.com/2011/08/benvenuti-stoltolandia.html

  3. nessuno scrive:

    forse qui qualcuno non sa che “l amore” che hanno per noi i nostri amici animali e solo interesse

  4. markellon scrive:

    Certo Leon che può starci pure lui sulla terra, a me sembra tanto bellino. Poi è sicuramente meno stupido e schifoso di quello che scrivi te.

    Quanti pulciosi sono cani? Quante larve umane a due zampe caminano sulla faccia della terra? le schifezze sono beeen altre e ben diverse dalle pulci. dai topi o dai cani. Guardati dentro ed intorno e abbi il coraggio di essere un po’ più giudice onesto di te stesso.

Ultime Notizie

Senato - ddl Riforme Costituzionali

Processo civile: il governo pone la fiducia

22:39 Lo annuncia il ministro Maria Elena Boschi in aula. Nel testo sostitutivo dell'intero disegno di legge anche l'accordo per coppie senza figli con scioglimento del matrimonio in negoziazione assistita CONTINUA