“Gli ebrei hanno ucciso Gesù?”

La Fox News costretta a chiedere scusa per l’imbarazzante sondaggio lanciato su Facebook Una precipitosa marcia indietro con mille scuse:...

La Fox News costretta a chiedere scusa per l’imbarazzante sondaggio lanciato su Facebook

Una precipitosa marcia indietro con mille scuse: questo è ciò che la Fox News dell’America Latina è stata costretta a fare dopo che uno dei suoi principali canali, il National Geographic, lanciando il Christmas Special aveva pubblicato su Facebook un sondaggio che chiedeva agli utenti: “Chi ha ucciso, secondo voi, Gesù Cristo? Gli ebrei, Ponzio Pilato o gli alti sacerdoti?”. L’indignazione della comunità ebraica è stata incredibile, anche e soprattutto perché il pubblico che aveva già votato aveva scelto in massa proprio il popolo di Davide.

IL SONDAGGIO – Nello screenshot pubblicato dal Simon Wiesenthal Center a Buenos Aires, non di eccellente qualità ma l’unico disponibile, c’è la prova dell’apparizione del sondaggio sulla pagina di NatGeo sudamerica.

Il sondaggio recitava: “Lo speciale di Natale sta arrivando su Nat Geo…Chi credete sia responsabile per la morte di Gesù? Ponzio Pilato, il popolo ebraico, gli alti sacerdoti?”
E’ stato proprio il Wiesenthal, centro studi e think tank internazionale che cura la memoria della Shoah e del popolo di Israele, a chiedere con forza che il sondaggio venisse rimosso e che si procedesse a scuse ufficiali. Il Dr Shimon Samuels, direttore per le relazioni internazionali e Sergio Widder, direttore per l’America Latina, l’hanno definito “un oltraggio”, dopo oltre un secolo dal mutamento di posizione anche del Vaticano.

LE SCUSE – “Questa calunnia, che è stata alla base delle persecuzioni e degli assassini degli ebrei per due millenni, è stata annullata dal Vaticano nel 1965. Ci aspettiamo che uno dei principali agenti dei media al mondo – la Fox – si sbrighi a ritirare questa pubblicità diffamatoria, e chieda immediatamente scusa pubblicamente e condanni quest’incidente che propagherà odio ed intolleranza. Siamo disponibili a lavorare con il canale per un programma di educazione e tolleranza”, hanno detto i portavoce del centro. Dopo parole così forti, le scuse non sono tardate: “Il portavoce della Fox Guadalupe Lucero per conto di National Geographic ha chiesto scusa, dicendo che il sondaggio è stato immediatamente rimosso e che sono state prese misure per prevenire incidenti simili nel futuro”.