Come seguire Babbo Natale su Internet

Grazie a Google Earth sarà possibile assistere al viaggio delle renne attraverso varie tappe nel mondo Domani è la vigilia...

Grazie a Google Earth sarà possibile assistere al viaggio delle renne attraverso varie tappe nel mondo

Domani è la vigilia di Natale: molti di voi non staranno nella pelle, soprattutto se avete bambini piccoli in casa. Probabilmente vi faranno mille domande su Babbo Natale: come fa a portare i regali a tutti? Dove sta volando in questo momento? Da domani potrete soddisfare tutte le curiosità sul viaggio dell’omone vestito di rosso, grazie a Google.

ALL’INSEGUIMENTO - Ripetendo la simpatica iniziativa dell’anno scorso, Google e “NORAD sulle Tracce di Babbo Natale” offrono la possibilità di seguire Babbo Natale nel suo viaggio intorno al mondo, stando comodamente seduti a casa, grazie ad Internet. Come potrete far vedere ai vostri bambini, il barbuto omone vestito di rosso è velocissimo: salta da una località all’altra grazie alle sue potenti renne. L’inseguimento di Babbo Natale è una tradizione nata più di 50 anni fa, da quando il comandante Harry Shoup ha cominciato a ricevere lettere e chiamate da parte di bambini in cerca di notizie sull’attuale posizione di Babbo Natale. Al giorno d’oggi possiamo contare su satelliti, radar, telecamere e Internet: tutti strumenti che consentono a NORAD di “rintracciare Babbo Natale”, fornendo i dati agli ingegneri Google che realizzano una mappa in tempo reale.

COME FARE - Sfruttare il servizio offerto da Google e NORAD è semplicissimo: l’inseguimento vero e proprio di Babbo Natale partirà la sera del 24 dicembre. Collegandosi sul sito NORAD, tramite il plugin di Google Earth e Google Maps, vedremo una scia di punti luccicanti che evidenziano le tappe di Santa Claus. Prima di tutto verificate di aver installato il plug-in di Google Earth necessario: collegandovi a questo link, cliccate sul bottone “Scarica il Plug-In di Google Earth” nel riquadro blu.

Sia che voi abbiate Windows o Mac OS X, partirà automaticamente il download del file. Una volta scaricato, apritelo ed installatelo: farà tutto automaticamente in pochi istanti. A questo punto, se avete dubbi sul funzionamento, verificate i requisiti di sistema del vostro computer: potrebbe non essere in grado di visualizzare tutto come previsto. A questo punto, siete pronti per recarvi sul sito di NORAD, dove al momento trovate un countdown:

Il conto alla rovescia verrà sostituito dalla mappa delle tappe di Babbo Natale, che potrete seguire addirittura anche in 3D. Per ingannare l’attesa, date un’occhiata al video che vi mostra il percorso compiuto dalla slitta di Babbo Natale lo scorso Natale.