Alessandro Di Battista a Quinta Colonna, e su Twitter è ovazione
|

Alessandro Di Battista a Quinta Colonna, e su Twitter è ovazione

La prima volta sulle reti Mediaset di Alessandro Di Battista, ospite da Paolo Del Debbio a “Quinta Colonna“, andato in onda su Rete 4, ha “riacceso” i cuori del pubblico a Cinque Stelle parlando di quelli che ormai sono diventati i “cavalli di battaglia” pentastellati: reddito di cittadinanza, pensioni, immigrazione e opposizione alle politiche del Partito Democratico e della Lega Nord.

Alessandro Di Battista a Quinta Colonna, e su Twitter è ovazione
ANSA/STEFANO PORTA

ALESSANDRO DI BATTISTA A QUINTA COLONNA, I CAVALLI DI BATTAGLIA –

Di Battista ha rivendicato la bontà del Reddito di Cittadinanza spiegando come sia importante offrire al cittadino che non lavora un reddito di 780 euro al mese, ottenendo da lui in cambio lavori socialmente utili per essere al servizio della comunità. Di Battista ha anche parlato dell’iniquità delle pensioni, per cui ci sono pensionati che prendono 400 euro al mese dopo 40 anni di contributi. Nel corso della trasmissione c’è stato un attacco alla Legge Fornero, tanto criticata ma approvata anche dal centrodestra ed al Partito Democratico, sostenendo come “nulla sia peggio della falsa sinistra”. Parlando dell’immigrazione per Di Battista bisogna sconfiggere la criminalità che si nasconde dietro le pieghe dei disperati, aggiungendo che “I minuti di silenzio e le giornate della memoria sono ipocrisie”.

 

LEGGI ANCHE: Alessandro Di Battista (M5S): «Insulti razzisti? Gianni Morandi si è comportato da signore»

 

ALESSANDRO DI BATTISTA A QUINTA COLONNA, LE REAZIONI DELLA RETE

Parole forti che hanno trovato l’approvazione del pubblico che su Twitter ha commentato con favore le posizioni di Alessandro Di Battista. Certo c’è qualche voce fuori dal coro ma tutto sommato la prima volta del deputato a Cinque Stelle sulle Reti Mediaset è da considerarsi un successo.

(Photocredit copertina ANSA/STEFANO PORTA)