|

Pangolino: cos’è l’animaletto del quiz di Google per la Giornata della Terra

Pangolino: chi è costui? Se avete fatto il quiz di Google per la Giornata della Terra 2015 potreste aver ottenuto come risultato proprio questo curioso animaletto, con tanto di didascalia che spiega la naturale abitudine di questa creatura a «raggomitolarsi come una palla». Ma cos’è un pangolino?

pangolino
Un pangolino femmina con il suo cucciolo – Foto: EPA/RUNGROJ YONGRIT – ANSA

PANGOLINO: COS’È –

Il pangolino rappresenta una curiosa eccezione di Madre Natura: per poterli classificare, infatti, è stato addirittura creato un ordine tassonomico tutto per loro, quello dei Folidoti, che comprende le nove diverse specie di pangolini attualmente conosciute. Il pangolino, il cui nome scientifico è Manis, è detto anche formichiere squamoso ed è un mammifero che vive nelle zone tropicali del sud-est asiatico e dell’Africa sub-sahariana. Le sue dimensioni variano da specie a specie: in genere un pangolino adulto ha una lunghezza compresa tra i 30 e i 100 centimetri, con le femmine leggermente più piccole dei maschi.

pangolino
Foto: EPA/PETER ENDIG – ANSA

PANGOLINO: IL MAMMIFERO CORAZZATO –

La caratteristica principale del pangolino è quella di avere il corpo completamente ricoperto di scaglie di cheratina – la stessa sostanza di cui sono fatte le unghie degli esseri umani – che si sovrappongono l’una sull’altra, dotando questo animaletto di una vera e propria corazza flessibile: se il pangolino percepisce un pericolo, si appallottola su se stesso, diventando impenetrabile. Soltanto il ventre e il lati della testa sono senza scaglie: in quelle zone il pangolino è ricoperto da un pelo bruno.

PANGOLINO: PERCHÉ SI RAGGOMITOLA –

Il pangolino ha delle unghie particolarmente lunghe e forti: servono per scavare, anche se gli rendono piuttosto difficile la camminata e la corsa. Per questo il pangolino difficilmente fugge davanti a un potenziale aggressore, preferendo proteggersi nella sua corazza, certo di poter resistere anche all’attacco di un leone.

 

LEGGI ANCHE: Giornata della Terra, tam tam su Twitter: «Il pianeta ha bisogno di noi, non spremiamolo»

 

PANGOLINO: COSA MANGIA? –

Cosa mangia il pangolino? Considerato che viene anche detto “formichiere squamoso”, il suo menù preferito è facilmente intuibile: questo animaletto si nutre sopratutto di formiche e termiti, che cattura anche grazie alla sua lunga lingua sottile, in grado di infilarsi nei formicai.

pangolino
Foto: EPA/HOW HWEE YOUNG – ANSA

PANGOLINO: QUESTA È CASA MIA E QUI COMANDO IO –

Come dice la descrizione del quiz di Google, il pangolino è un animale “pratico” che sa come riconoscere i predatori. In realtà il pangolino è anche un animale fortemente territoriale, che marca il suo territorio allo stesso modo delle puzzole: ovvero secernendo una sostanza odorosa per ricordare ad amici e nemici che quella è casa sua. A quanto pare, un tempo, il pangolino sarebbe stato diffuso anche dalle nostre parti: ne sarebbero stati ritrovati diversi esemplari fossili in Europa e in Nord America.

pangolino
Foto: Phearum/Xinhua/ZUMAPRESS.com – ANSA

 

(Photocredit copertina: JIMIN LAI/AFP/Getty Images)