|

Amici 14: Cristian dà della “mongoloide” a Virginia (e la parola non viene censurata)

Se c’è una cosa a cui ci ha abituato Amici di Maria De Filippi, sono state le sfuriate dei concorrenti: in quattordici edizioni del talent show di Mediaset non c’è stata puntata senza liti, drammi o lacrime versate da uno dei giovani talenti. Non sono mai mancate nemmeno le espressioni colorite, pronunciate in momenti di sconforto o di rabbia e opportunamente censurate in fase di montaggio, almeno per quanto riguarda le puntate del daytime. Ieri però, la regia del programma sembra aver mancato di mettere un “beep” là dove ci sarebbe voluto: non si tratta di una parola volgare, ma di un’espressione che non ha mancato di suscitare qualche polemica.

Virginia - Foto: Amici di Maria De Filippi
Virginia – Foto: Amici di Maria De Filippi

LEGGI ANCHE: House of Cards e la scena “dello sputo a Gesù” che fa discutere il web

 

«MONGOLOIDE» –

Il fatto è avvenuto durante una discussione tra Virginia e Cristian, entrambi ballerini e con una relazione sentimentale alle spalle. Un aspetto, questo, che aggiunge ancora più dramma alla vicenda: lei se ne vorrebbe andare dalla scuola, lui cerca di convincerla a restare. Ieri, mentre i due erano impegnati nell’ennesima discussione, Cristian si è rivolto alla ragazza dandole della “mongoloide”. Quella parola, qui usata come insulto nei confronti di Virginia ma considerata discriminatoria e inappropriata anche nei confronti delle persone con la sindrome di Down, non è stata censurata dalla regia del programma, nonostante ci fosse stato tutto il tempo per farlo perché la scena non era in diretta e, sopratutto, nonostante tutti gli altri “epiteti” usati da Cristian nei confronti della ragazza siano stati, come si dice in gergo tecnico, bippati. E i telespettatori più smaliziati, ora, commentano sui social non senza qualche perplessità:

 

Evidentemente gli autori di Amici non ritengono “mongoloide” un’espressione da censurare?

(Photocredit copertina:  Amici di Maria De Filippi)