ore di lavoro in Italia
|

La mappa di chi lavora di più in Europa

Nelle ore di lavoro il primato europeo spetta alla Grecia. Gli ellenici sono infatti i lavoratori che svolgono il maggior numero di ore alle settimane, ben tre ore sopra la media europea. A seguire ci sono i portoghesi e gli spagnoli, così come anche in Italia si lavora più di quanto capiti nel resto dell’Europa settentrionale. Ennesima smentita del pregiudizio sul “Sud” pigro che spesso devia dai veri problemi il dibattito sulla crisi dell’euro.

ORE DI LAVORO –

I Paesi del Sud Europa sono stati i più colpiti dalle difficoltà gravi economiche e sociali  iniziate con la grande recessione del 2008, ed esplose con l’eurocrisi. Con l’eccezione dell’Italia, l’area del Mediterraneo che fa parte dell’eurozona – Francia a parte, da sempre più legata economicamente al Nord Europa invece che al Sud – è stata costretta a chiedere gli aiuti finanziari messi a disposizione dagli Stati dell’unione monetaria. Per la Grecia sono stati adottati due programmi di salvataggio, e forse sarà necessario un terzo, mentre programmi di assistenza finanziaria hanno permesso a Cipro e Portogallo di sopravvivere alla loro espulsione dai mercati dei capitali, e alla Spagna di ristrutturare il suo sistema bancario. Queste difficoltà hanno favorito l’ostilità delle opinioni pubbliche europee verso i “pigri” del Sud Europa, incapaci di reggere una moneta solida come l’euro. Se si osservano però i dati relativi alle ore di lavoro, questa credenza è assolutamente smentita. A livello europeo infatti il maggior numero di ore di lavoro settimanali è svolto dai greci, seguiti dai portoghesi e dagli spagnoli, come mostra questo grafico realizzato dal sito Statista su dati Ocse.

Ore di lavoro in Europa
Screenshot di Lematin.ch di grafico di Statista basato su dati Ocse

 

GRECIA E SUD IN TESTA – In media i greci svolgono 42 ore di lavoro ogni settimana, un dato di gran lunga più elevato in Europa. La media europee indica infatti 37,2 ore di lavoro, più o meno quanto si lavoro in Italia. Nel nostro Paese le ore di lavoro in media sono pari a 36,9. Dopo la Grecia per ore di lavoro settimanali c’è il Portogallo, con 39,3, mentre al terzo posto si rimane nella penisola iberica con la Spagna.  Gli spagnoli lavorano in media 38 ore alla settima. Nella seconda economia dell’eurozona, la Francia, si lavora in media 37,5 alla settimana, per un tempo più lungo rispetto alla Germania. Gli occupati tedeschi svolgono in media 35,3 ore di lavoro settimanali, un dato superiore solo ai Paesi Bassi. Nel Regno Unito, economia particolarmente dinamica e flessibile, le ore di lavoro sono in media 36,5, poco meno rispetto all’Italia.

Photocredit: GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images