Robert Durst
|

Robert Durst, il miliardario che ammette per errore i suoi delitti in TV

Robert Durst

, un miliardario americano, è stato arrestato dalla polizia di Los Angeles dopo aver ammesso per errore di aver ucciso due persone in un documentario realizzato sulla sua vita dalla televisione HBO. Questi casi avevano attratto grande curiosità negli Stati Uniti, vista la celebrità di Robert Durst.

ROBERT DURST CHI È –

Robert Durst è un ricco ed eccentrico miliardario americano, erede di un impero di immobiliare, che ha avuto una vita particolarmente avventurosa e ricca di episodi controversi. Un’esistenza così particolare che ha suscitato la curiosità della TV via cavo HBO, che ha realizzato un documentario in sei puntata sulla vita di Robert Durst. Durante le riprese si però scritta una delle pagine più rilevanti dell’esistenza del miliardario Usa, visto che per errore Robert Durst ha ammesso di aver ucciso delle persone su cui era stato indagato. “Killed them all, of course” (Li ho uccisi tutti io, ovviamente) ha detto Robert Durst mentre si recava al bagno. Il miliardario americano era microfonato per le riprese del documentario di HBO, ma pensava che il dispositivo fosse spento. La registrazione sembra aver spinto la polizia di Los Angeles ad arrestare Robert Durst in un hotel di Las Vegas. I delitti a cui si riferiva il protagonista dello speciale di HBO sono probabilmente ben tre. Il primo riguarda quello di un suo vicino, per cui fu processato e prosciolto per legittima difesa. Il secondo è relativo a quello di sua moglie, Kathleen McCormack, per cui Robert Durst è stato a lungo sospettato. Il terzo assassinio riguarda invece Susan Berman, un’amica del miliardario americano trovata morta con un colpo di pallottola sparato alla fronte.

LEGGI ANCHE:

«Nina, te li abbiamo ridotti come uno scolapasta»

«Massimo Bossetti minacciò il suicidio per il tradimento della moglie»

Sabrina a Michele Misseri: «Perché non me lo hai detto subito, papà?»

I SEGRETI – Le autorità americane hanno indagato a lungo su Robert Durst in merito alle uccisioni di Kathleen McCormack e Susan Berman. Il corpo della moglie dell’immobiliarista americano non è mai stato ritrovata dopo la sua scomparsa nel 1982. Durante le indagini era emerso il maltrattamento a cui Robert Durst sottoponeva da diverso tempo la moglie. Nel 2000 Susan Berman fu uccisa, poco tempo prima dell’interrogatorio a cui volevano sottoporla gli agenti che indagavano sul delitto McCormack. Susan Berman era una scrittrice amica di Robert Durst, e una sua confidente. Le autorità avevano riaperto il caso sulla scomparsa della moglie dell’immobiliarista americano, e pensavano che Berman potesse fornire informazioni utili per risolvere il delitto. La scrittrice fu però uccisa prima dell’interrogatorio come persona informata sui fatti, ed è per questo delitto che è stato arrestato Robert Durst. Il miliardario si trovava in un hotel di New Orleand. Secondo diversi media Durst era pronto a lasciare gli Stati Uniti, probabilmente informato della registrazione colta da HBO. Il suo avvocato ha confermato come la posizione del suo cliente non sia cambiata, visto che professa ancora la sua innocenza.

Photocredit:  James Nielsen/ Getty Images