|

I prediciottesimi diventano un programma tv

Era inevitabile: l’argomento era troppo croccante perché qualcuno non pensasse di farci un programma ad hoc. Si chiamerà Il Boss dei prediciottesimi e l’intento è chiaro fin dal titolo: un “docu-reality” che mostrerà all’Italia la realtà del fenomeno dei prediciottesimi, “regalo” ambito da una buona fetta di adolescenti nostrani alle prese con il passaggio alla maggiore età.

prediciottesimi-gianni-muscolino-3
Photocredit: Corriere del Mezzogiorno

IL BOSS DEI PREDICIOTTESIMI –

Il Boss sarà Gianni Muscolino, fotografo che ha firmato la maggior parte dei prediciottesimi poi diventati virali su YouTube – e non sempre accompagnati da commenti di elogio – che racconterà un fenomeno che imperversa sopratutto tra i giovanissimi del Sud. Cos’è un prediciottesimo? Si tratta di un vero e proprio servizio fotografico che ha per protagonista un ragazzo o una ragazza che sta per compiere diciotto anni. Solitamente le foto sono accompagnate anche da un video, dove il futuro o la futura maggiorenne viene immortalato in pose da rivista patinata tra abiti eleganti e scenari da servizio di moda.

Photocredit: YouTube/Gianni Muscolino
Photocredit: YouTube/Gianni Muscolino

I PREDICIOTTESIMI DIVENTANO UN PROGRAMMA TV –

Si tratta di un’usanza già popolarissima nel paesi del Sud America – dove però riguarda principalmente le ragazze che stanno per compiere quindici anni – mentre in Italia è stata “adattata” per solennizzare il passaggio tra infanzia ed età adulta. Il Boss dei prediciottesimi, che andrà in onda a settembre su La5 riprendendo il modello del popolarissimo Il Boss delle cerimonie, racconterà tutto il lavoro che c’è dietro la realizzazione di un prediciottesimo. A parlarne è lo stesso Muscolino al Corriere del Mezzogiorno:

Sarò il collante che lega un insieme di staff di fotografi che realizzerà alcuni prediciottesimi per alcuni ragazzi

Guarda il video:

IL BOSS GIANNI MUSCOLINO NON TEME LE CRITICHE –

Già in passato in molti avevano criticato i video dei prediciottesimi, sia nelle intenzioni che nella realizzazione, mentre c’è stato anche chi si è accanito con particolare ferocia sui protagonisti dei video. Ora che i prediciottesimi sbarcano in tv, Muscolino sa bene che ci potranno essere nuove critiche. Ma non sembra affatto preoccupato:

Le critiche sono arrivate già da subito e sono quelle che hanno dato successo a questo fenomeno perché ha dato dei numeri che poi ha interessato parecchio i media e la televisione. Ho accettato il ruolo di Boss dei prediciottesimi perché tutto nasce da me, storicamente è nato con me, perché sono stato io ad iniziare ed essere criticato.

(Photocredit: YouTube/Gianni Muscolino)