|

Pd Roma, Orfini commissaria altri due municipi. Ecco perché

Pd Roma, Matteo Orfini commissaria altri due municipi: dopo il Pd di Ostia, affidato al parlamentare pro-Tav e membro della Commissione Antimafia Stefano Esposito è il turno del Pd del VI Municipio, Tor Bella Monaca, affidato a Gennaro Migliore, e del Pd del II Municipio, Parioli-Africano-Nomentano-San Lorenzo, affidato a Antonio Funiciello. Il commissario del Pd Roma, dunque, dimostra di tirare diritto per la sua strada e di non dare molto peso alle contestazioni che gli sono state indirizzate.

 

Assemblea di "Campo Democratico"

 

PD ROMA, COMMISSARIATI DUE MUNICIPI

Gennaro Migliore, ex dirigente di Rifondazione Comunista, poi capogruppo alla Camera per Sinistra, Ecologia e Libertà, poi candidato – e ritirato – alle primarie della Regione Campania, dovrà prendersi cura del Pd delle Torri: “In quella zona”, ci dice un dirigente del Pd che rimane anonimo, “il Partito è sostanzialmente spappolato, e il presidente del Municipio è malvoluto da tutti”. Antonio Funiciello, teorico delle forme-partito, studioso e politologo, già membro della segreteria Pd, dovrà curarsi del Pd del Salario: “Principalmente in quella zona ci sono dei problemi fra il Partito Democratico e il presidente”. Giuseppe Gerace, minisindaco del II Municipio, è il primo a plaudire alle scelte di Orfini.

Ringraziamo Matteo Orfini . Se ne sentiva veramente il bisogno per completare l’ottimo lavoro che questa Amministrazione sta conducendo anche grazie al contributo e all’operato dei Circoli di Zona

Così Gerace, ripreso dal Corriere della Sera. Ecco le parole di investitura di Orfini.

Ho chiesto a Gennaro Migliore — ha spiegato il presidente del Pd— che ringrazio per lo spirito di servizio e la disponibilità, di svolgere la funzione di coordinatore del Partito Democratico del VI Municipio di Roma. La scelta di impegnare una personalità nazionale così autorevole per aiutare la ricostruzione del Pd in quei quartieri della città è un’ulteriore dimostrazione dell’attenzione che vogliamo dedicare alle periferie». «Ho chiesto altresì ad Antonio Funiciello – aggiunge – già membro della Segreteria Nazionale del Pd nel 2013, di coordinare il Pd nel II Municipio di Roma e lo ringrazio per aver accettato la proposta di mettere a disposizione le sue competenze per aiutare i nostri dirigenti e amministratori nel loro impegno quotidiano sul territorio.