|

L’epic fail di Buonanno in Libia (“nella” spazzatura)

Sfortunato Gianluca Buonanno, impegnato a dimostrare che non ha paura dell’ISIS, si è recato in Libia e ha coraggiosamente esposto la bandiera della Lega in un vicolo di Tobruk. Il fiero leghista però è stato davvero sfortunato, anche se secondo molti commentatori si sarebbe invece piazzato proprio nel posto giusto. Accanto a lui infatti, appaiono alcune scritte in arabo, che una volta tradotte danno all’immagine un senso del tutto diverso da quello desiderato dal leghista. E tutti risero:

 

LEGGI ANCHE: Le mirabolanti avventure di Gianluca Buonanno in Libia