italia's got talent vanessa incontrada
|

Vanessa Incontrada: «A Italia’s Got Talent è tutto vero»

«Nei talent show è tutto vero». Così Vanessa Incontrada anticipa quello che vedremo nella nuova edizione di Italia’s Got Talent, che debutterà giovedì su SkyUno in prima serata, cavalcando l’onda del successo di MasterChef e, prima ancora, di X Factor. Dieci prime serate – di cui tre le ultime tre in diretta, a maggio – in cui i quattro giudici andranno a caccia dei nuovi talenti italiani tra ballerini, acrobati e cantanti.

italia's got talent 2015
Foto: Valentina Spotti/Giornalettismo

ITALIA’S GOT TALENT: «LUCIANA LITTIZZETTO VI STUPIRÀ» –

E se Vanessa Incontrada farà la padrona di casa, stando dietro le quinte insieme ai concorrenti, al bancone dei giudici ci saranno loro: Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli, quest’ultima reduce dall’esperienza sanremese. È Vanessa a tracciare un piccolo profilo per ciascuno, cominciando proprio da “Lucianina” Littizzetto, oggi assente alla conferenza stampa milanese perché, come ha scritto in un messaggio, era a letto con «la quarantanovesima sfumatura di influenza e il colore di uno straccetto di benzinaio». «Luciana vi sorprenderà molto – assicura però Vanessa – Con i concorrenti si è mostrata incredibilmente umana e protettiva. Non fa la battuta, ma li protegge, li coccola e li consiglia».

ITALIA’S GOT TALENT: TRA I GIUDICI ANCHE FRANK MATANO –

A fare da contraltare a tutta questa tenerezza materna ci penserà invece Frank Matano, il celeberrimo “Youtuber” noto per i suoi scherzi telefonici, con all’attivo la partecipazione a Le Iene e, più recentemente, anche a Scherzi a Parte. «Frank è Frank – dice Vanessa – Una volta non sapeva come giudicare una performance e allora ha chiamato la mamma al telefono. La mamma però non c’era e allora abbiamo parlato con il papà». Una “convocazione”, quella di Matano, che sembra stupire sopratutto il diretto interessato: «Quando mi hanno chiamato ho detto ‘Ma siete sicuri?’. Sono il più giovane, ma sono felice perché, venendo da Internet, mi ritrovo a far un programma che meglio si fonde con Internet stesso».

talia's got talent frank matano
Foto: Valentina Spotti/Giornalettismo

E qui Matano sembra levarsi qualche sassolino dalla scarpa: «Quando vieni da Internet devi sempre stare molto attento alle cose che fai. Le persone che commentano sono sempre molto ciniche. Mi hanno ricordato più volte che mia mamma è una prostituta. Ma ve lo giuro, non è così. Mamma è una casalinga – dice, mentre in sala cominciano le risatine – È una casalinga sposata a un carabiniere».

Guarda il video di Frank Matano alla conferenza stampa di Italia’s Got Talent:

ITALIA’S GOT TALENT: «UN VARIETÀ OGM» –

E c’è anche Nina Zilli, appena tornata da Sanremo. Nina le giurie le conosce bene, ma per la prima volta si trova lei a dover giudicare gli altri. «Nina ha volte ha sofferto – racconta ancora Vanessa – Con i concorrenti è stata molto tecnica e schietta, specialmente quando si trattava di canto». Una difficoltà, questa, che la stessa Nina non si preoccupa di nascondere: «Giudicare non è mai una scelta facile – dice la cantante – Per me era una cosa nuova e mi ci sono buttata con un sacco di paure. Ma è stato bello. Il format è forte, una specie di “varietà OGM” fatto da concorrenti che in molti casi sono dei talenti incredibili.

 

LEGGI ANCHE: La bufala di Angela Lansbury (Jessica Fletcher) morta (bufala)

 

ITALIA’S GOT TALENT, BISIO: «IO E VANESSA DAREMO IL MEGLIO NEI LIVE» –

Il quarto giudice è Claudio Bisio, che si ritrova a lavorare con Vanessa Incontrada dopo la lunghissima esperienza a Zelig: «Claudio l’ho visto molto emozionato – ha detto Vanessa – Era quello che interagiva di più con i concorrenti, che ballava, si spaccava… Ma a volte lo vedevo emozionato, con i lucciconi. Claudio è l’improvvisazione, il capocomico, il nostro punto di riferimento… È anche il più vecchio». Alla domanda ‘Com’è stato ritrovarsi a lavorare insieme dopo tutti questi anni?’ Bisio risponde: «Daremo il meglio di noi durante i live, nelle puntate delle audizioni abbiamo un po’ sofferto perché facevamo cose diverse. Ma ogni volta che Vanessa saliva sul palco era il Sole». E Vanessa: «Mi chiedo spesso come ci vivrà la gente da casa, anche se si tratta di un programma molto diverso da Zelig».

Guarda l’intervista a Claudio Bisio:

ITALIA’S GOT TALENT E GLI “SPOILER” SU MASTERCHEF –

Dieci puntate a partire da giovedì: con le prime sette dedicate alle audizioni («E sono registrate» – tiene a precisare Lorenzo Mieli di Sky, lanciando una frecciata alle recenti polemiche che hanno imperversato sul web dopo che Striscia la Notizia ha “spoilerato” il nome del vincitore di MasterChef. Qui Claudio Bisio afferra il microfono e dichiara: «A Italia’s Got Talent vince Stefano!» NdR). Alle audizioni – realizzate nei teatri di Roma, Avellino, Torino e Vicenza, hanno partecipato oltre 8.000 concorrenti e 24.000 spettatori. Ogni concorrente ha a disposizione cento secondi per convincere la giuria, che potrà “buzzare” – premendo il pulsante rosso – per interrompere l’esibizione. Per passare alla fase successiva ci vogliono almeno tre sì da parte dei giudici, ma c’è una novità: il golden buzzer. Si tratta di un pulsante speciale situato al centro del tavolo, che potrà essere utilizzato una sola volta da ciascun giudice: premendo il pulsante dorato, il fortunato concorrente andrà direttamente alle semifinali.

ITALIA’S GOT TALENT: FINALISSIMA IL 14 MAGGIO –

Al termine delle audizioni, infatti, la giuria dovrà affrontare una difficile fase di selezione e scegliere, tra tutti i concorrenti che hanno ottenuto almeno tre sì, quali portare alle due semifinali, che si terranno in diretta il 30 aprile e il 7 maggio. Dalle semifinali, emergeranno i dodici concorrenti che arriveranno alla finale del 14 maggio. E a Italia’s Got Talent se ne vedranno delle belle: cheerleader, rapper, ballerini – anche quadrupedi ballerini – e addirittura serpenti, tarantole e… varani.

(Photocredit copertina: Valentina Spotti/Giornalettismo)