|

Masterchef: lo spoiler di @rossoluca185 su Twitter. E’ lui la talpa di Striscia? Forse è solo un trucco

Polemiche e applausi, una probabilissima causa legale di Magnolia e Sky contro Ricci, il record di share per Masterchef. Ci piaccia o no, lo scandalo dello spoiler del vincitore di Masterchef, svelato da Max Laudadio nella puntata di martedì di Striscia La Notizia, ha tenuto banco tutta la settimana. Non ci si emozionava così da quando Malcom Pagani svelò il segretissimo Habemus Papam sull’Espresso con la mitica copertina “Habemus Nanni”. Lo scoop della trasmissione Mediaset, però, parlando di un programma registrato, non è stato frutto di un’accurata indagine, ma, ovviamente, di una soffiata. E da un centinaio di ore si è scatenata la caccia, a Magnolia e Sky, alla talpa. E un piccolo indizio, forse, è stato trovato.

LEGGI ANCHE: PERCHE’ HA RAGIONE STRISCIA

Chi è @rossoluca185? Potrebbe essere un giovane sulla ventina che ha provato a partecipare a Masterchef, dicono alcuni, oppure un interno della trasmissione, insoddisfatto. Di sicuro c’è che ha fatto le cose in grande: 7 tweet in 31 minuti (dalle 9.37 alle 10.18), il 23 gennaio scorso, 40 giorni circa prima che Antonio Ricci decidesse di rovinare la festa a Cracco e soci. Tagga, nei suoi post – gli unici dell’account, che di fatto nasce e muore in quella mezz’ora – diversi siti specializzati nelle news catodiche e l’autorevole collega Luca Dondoni, nonché una cuoca ed esperta di comunicazione, un’influencer. Dentro, come avete letto, addirittura l’intera graduatoria del talent show. Undici nomi, nell’ordine giusto. Con la chiara intenzione di farlo sapere in giro, ma nessuno ci “casca”. In fondo l’account segue solo 41 persone e ha un solo follower, è appena nato, impossibile verificare la fonte e la veridicità della notizia. Persino la pic non può dirci nulla: è il famoso ovetto che il social che cinguetta ti lascia se non scegli una foto di “copertina”.
Niente di fatto, quindi, tanto che il nostro si apre un altro account – con fantasia lo chiama @rossoluca186 – e fa altri due tweet. Succede tre giorni dopo, il 26 gennaio. Tra le 14.14 e le 14.18. Neanche questa volta succede nulla. Ma la classifica è quella, date e orari pure. Se si cercava la talpa, insomma, almeno la pista social è stata trovata. E scoprire chi sia Luca Rosso, potrebbe forse dirimere la questione dello Stefano-gate.

LEGGI ANCHE: STRISCIA LA NOTIZIA, DEBOLE CON I FORTI E FORTE CON I DEBOLI

Intanto Stefano Callegari si gode i suoi 100.000 euro in gettoni d’oro e il suo libro di ricette, presto in edizione. E Nicolò Prati sembra riuscire a parare benissimo i colpi delle accuse di essere fuori dalle regole per aver lavorato come chef per più tempo di quanto sia consentito dalle regole del programma. Il secondo in classifica – più meritevole della vittoria, insieme ad Amelia rispetto all’immobiliarista di Adria – si è difeso con decisione in tv e anche il presunto capo del ristorante incriminato ha già smentito tutto.

TUTTO UN TRUCCO? – Non sarebbe la prima volta, però, che un Rossoluca arriva su twitter, prova mille possibili combinazioni di graduatorie e classifiche, poi a gara finita cancelli i tweet sbagliati e passi per Nostradamus. Potrebbe essere molto probabile che, in questo caso, sia andata proprio così. Alla faccia del “gombloddo”.