|

Maltempo, Mutignano: esplode gasdotto Snam. Tre feriti lievi

Un gasdotto Snam si è incendiato ed è esploso a Mutignano, una frazione del comune di Pineto, in provincia di Teramo, intorno alle sei del mattino. I Vigili del Fuoco sono riusciti a domare le fiamme altissime, che si sono viste anche a notevole distanza dal luogo dell’esplosione. All’origine dell’incidente c’è stato uno smottamento, causato dal maltempo, che ha provocato la caduta di un traliccio della corrente sulla condotta. Tre persone sono rimaste ferite, due in modo lieve, una in modo più significativo. Dodici sarebbero però in totale gli intossicati, trasportati in ospedale per accertamenti. Costoro avrebbero anche piccole ustioni e principi d’intossicazione da fumo.

MUTIGNANO, ESPLODE GASDOTTO: FERITO ANCHE UN BAMBINO DI 7 ANNI – Tra i feriti c’è stato anche un bambino di sette anni, già dimesso insieme ad altri tre componenti della sua famiglia. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per spegnere i focolai. Per i quattro dimessi la prognosi è inferiore ai venti giorni. I quattro rimasti in ospedale, tra cui due donne, avrebbero ustioni con prognosi superiore ai venti giorni. La casa più vicina all’esplosione era disabitata. Mentre nelle altre due vivevano undici persone.

MUTIGNANO, ESPLODE GASDOTTO: IL SINDACO: «È ANDATA BENE» – Secondo le testimonianze le fiamme erano altissime e visibili da chilometri di distanza. Il vento forte ha però evitato che queste investissero le case costruite vicino al gasdotto. Roberto Verrocchio, sindaco di Pineto, di cui Mutignano è frazione, ha commentato con sollievo quanto accaduto: «È stata una tragedia sfiorata, i vigili del fuoco sono stati rapidissimi a spegnere le fiamme e a chiudere la condotta, ed il bilancio di sette feriti lievi poteva essere molto più pesante. Ed è stato evitato il peggio».

MUTIGNANO, ESPLODE GASDOTTO: SITUAZIONE DIFFICILE IN ABRUZZO – Mario Marzocca, assessore alla Protezione civile della Regione Abruzzo ha spiegato che in Regione 250.000 persone residenti in 103 comuni sono senza corrente elettrica da almeno 27 ore. «Tanti sono in zone con molta neve, senza riscaldamento. La situazione maltempo è tragica, soprattutto sul fronte Enel».

 

 

Maltempo Mutignano 2Videocredit: Jessica Perazzitti/Facebook

 

MUTIGNANO, ESPLODE GASDOTTO: TRE CASE EVACUATE – Come riportano i gornali locali abruzzesi l’incidente sarebbe avvenuto intorno alle 8.00 del mattino e due abitazioni sarebbero rimaste danneggiate. Tre le case evacuate. Nessuna è esplosa. Dopo l’esplosione a quanto pare è andato in tilt il centralino dei Vigili del Fuoco per le decine di segnalazioni di chi ha visto alzarsi le fiamme, anche a decine di chilometri di distanza. I vigili del fuoco intervenuti sono giunti da Teramo, Roseto e Pescara. La situazione è stata messa sotto controllo dopo la chiusura del gas. Sul luogo dell’incidente sono arrivati da Vasto anche i tecnici della Snam. Si prevede un disservizio della fornitura di gas per alcune ore.

 

Videocredit: YouReporter

 

Videocredit: I Due Punti

 

MUTIGNANO, ESPLODE GASDOTTO: TRE CASE EVACUATE – Sul web hanno cominciato subito a diffondersi le immagini delle fiamme, catturate anche a molti km di distanza. Ecco alcune foto da Twitter:

 

 

(Foto di copertina: Twitter / @LorenzoMatani)