|

La supplica dalla banca centrale del Canada ai fan di Star Trek e Leonard Nimoy

Dopo la morte di Leonard Nimoy i fan canadesi di Star Trek hanno trovato nel profilo di Sir Wilfrid Laurier, presente sulle banconote da 5 dollari, il soggetto ideale da trasformare nel signor Spock con lo «spocking», com’è stata subito battezzata la pratica.

spocking-fives-2

IN ONORE DI LEONARD NIMOY –  Sir Wilfrid Laurier è stato primo ministro del Canada agli inizi del secolo scorso e ora è ritratto di profilo sulle banconote da 5 dollari. Il profilo si è rivelato perfetto per essere trasformato con pochi tratti di penna in quello del signor Spock di Star Trek. Idea che molti hanno accolto come un simpatico modo di onorare Leonard Nimoy, l’attore appena defunto che per anni ha interpretato Spock.

LEGGI ANCHE: Tutte le volte che Star Trek ha previsto il futuro in un solo video

LA BANCA CENTRALE CI PROVA – Ecco allora Bank of Canada intervenire con un comunicato, supplicando i canadesi di smetterla, perché così, le banconote si rovinano e durano di meno. Non è illegale disegnare sulle banconote, ma «scrivere su una banconota può interferire con le misure di sicurezza e accorciarne la vita. Segni su una banconota potrebbero anche portare al suo rifiuto. Inoltre, Bank of Canada crede che scritte e segni sulle banconote siano sconvenienti in quanto queste sono il simbolo del nostro paese e fonte d’orgoglio nazionale». I fan hanno ringraziato per il chiarimento sulla legalità della pratica e l’hanno rilanciata con entusiasmo.