|

Ornella Vanoni: «La mia imitazione di Virginia Raffaele è al limite della volgarità»

«Sono rimasta malissimo. Ho chiamato subito Virginia e le ho detto: ‘Sei veramente troppo pesante». Intervistata dal Corriere della Sera in occasione della presentazione del film Ma che bella sorpresa con Claudio Bisio e Frank Matano, Ornella Vanoni torna sull’imitazione che Virginia Raffaele ha fatto di di lei durante l’ultimo Festival di Sanremo: la cantante non ha per nulla gradito il ritratto irriverente che la comica ha fatto di lei, e non esita a dichiarare tutto il proprio disappunto.

Photocredit: Corriere Tv
Photocredit: Corriere Tv

«L’ERRORE PIÙ GRANDE È STATO DI CONTI» –

Ma, prosegue la Vanoni, non sarebbe solo colpa di Virginia Raffaele: «L’errore più grande l’ha fatto Conti, che ha detto ‘Ciao Ornella’ quando è uscita. Una confusione che perfino Pozzetto, che non era concentratissimo, l’ha presa per me. E quindi tutti pensano che sono ubriaca, cosa che non sono mai, o che ho l’Alzheimer. È stato grave – aggiunge – Sono stata abbastanza male. È stata pesante, pesantissima… Anche al limite della volgarità».

Guarda l’intervista:

 

 

LEGGI ANCHE: Lo spoiler di Masterchef? Striscia ha fatto bene

 

L’IMITAZIONE DI VIRGINIA –

Virginia Raffaele era comparsa sul palco dell’Ariston durante la quarta serata del Festival di Sanremo, quando per l’occasione aveva vestito i panni della cantante milanese, interpretandola nel suo lato più comico. La diretta interessata, tuttavia, non ha apprezzato.

Guarda l’imitazione di Virginia Raffaele a Sanremo:

(Photocredit copertina: CorriereTv)