|

Barbara d’Urso in coma etilico? La solita bufala

Ermes Maiolica ha colpito ancora. Specialista in bufale – tra le più riuscite quella di Greta e Vanessa ospiti d’eccezione di una discoteca di Riccione e quella di Angela Merkel che insulta gli italiani –  questa volta ha preso di mira uno tra i personaggi televisivi più noti, la signora del pomeriggio di Canale 5: «Barbara d’Urso in coma etilico dopo una festa a casa di Briatore» spara l’autorevolissimo sito rainews24gossip.wordpress.com raccontando nel dettaglio e con notevole fantasia la notte brava in quel di Montecarlo:

Ha rischiato di trasformarsi in una tragedia per Barbara d’Urso la serata tra amici nella casa di Flavio Briatore. La conduttrice televisiva è finita in coma etilico ed è stata trasportata priva di sensi all’ospedale di Monaco […]. L’allarme è scattato intorno alle 3.15 quando la d’Urso, in preda ai fumi dell’alcol, si è improvvisamente accasciata a terra priva di sensi. Aveva un tasso alcolico nel sangue da far rabbrividire: 3.30 g/l. Flavio Briatore e gli amici che si trovavano in casa insieme a lei, preoccupati, hanno allertato i soccorsi. Non prima, però, di aver provato a rianimarla con manovre alquanto approssimative, tipiche dell’inesperienza, che potevano avere conseguenze irreparabili. La conduttrice, infatti, è stata immersa nell’acqua gelida della vasca del bagno, ancora con i vestiti addosso. La speranza era che la conduttrice si riprendesse spontaneamente. Ma così purtroppo non è stato; anzi, le sue condizioni si sono ulteriormente aggravate a causa del brusco balzo della temperatura corporea edurso3 ha rischiato anche l’ipotermia. A quel punto è stata una corsa contro il tempo per l’arrivo dei soccorsi.

Di Ermes Maiolica, appunto. Sito creato ad hoc – non ci sono altre “notizie” all’interno – firma d’autore, nessuna fonte: gli ingredienti classici di una bufala a regola d’arte. Che come di consueto ha mietuto più di qualche vittima.

LEGGI ANCHE La vera storia del Telepass revocato alle ambulanze