buonanno i rom sono la feccia della società piazza pulita
|

Buonanno insulta i Rom a Piazza Pulita: «Sono la feccia della società»

Buonanno insulta i Rom «Sono la feccia della società»

E una buona parte del pubblico dello studio di Piazzapulita applaude. Generando l’ira del conduttore della trasmissione de La7 Corrado Formigli.

Nella puntata di lunedì 2 marzo a Piazzapulita c’è ospite Gianluca Buonanno, vulcanico europarlamentare della Lega, noto per i suoi eccessi verbali, volendo usare un eufemismo. Si parla di Rom, uno degli argomenti su cui la Lega Nord fa più spesso leva per “solleticare” gli istinti del proprio elettorato. Anche in piazza del Popolo, Matteo Salvini, ha lanciato alcune delle sue invettive, minacciando di chiudere i campi Rom; anzi, di passarci sopra con i trattori.

LEGGI ANCHE Ascolti tv di lunedì 2 marzo 2014, un altro successo per l’Isola

Buonanno non è da meno. Parlando e discutendo con Djana Pavlovic dice che «i rom sono la feccia della società». Una parte del pubblico applaude. Condivide il pensiero di Buonanno. Quello che sembra accusare il colpo più di tutti è proprio il conduttore, Formigli. Quasi sotto shock per quell’applauso. A rispondere per le rime a Buonanno è Stefano Fassina, parlamentare del Pd, che accusa di razzismo l’europarlamentare. Ma è Formigli a chiedere la telecamera, sente il bisogno di prendere le distanze da quel gesto del “suo” studio, del suo pubblico. Il conduttore non attacca il suo ospite per il tono delle frasi – che comunque Formigli chiarisce di non condividere – ma stigmatizza l’applauso del pubblico in studio.

Una confusione che la spiegazione di Formigli non chiarisce «È un applauso di cui io mi vergogno» puntualizza il conduttore, «Lui – continua Formigli – lo sappiamo, lo conosciamo, ci mette la faccia, ci confrontiamo, l’ho invitato. Ma un applauso del genere è una cosa insopportabile».

C